A- A+
MediaTech
Euro 2016, Leotta & Co: le telegiornaliste più amate

Le giornaliste TV battono i colleghi uomini: sono più incisive, più rapide e risultano più gradite, rispetto agli omologhi maschi del Calcio in TV, agli occhi del pubblico televisivo. Lo stabilisce un sondaggio web a cura dell’Associazione Donne e Qualità della Vita della psicologa Serenella Salomoni, realizzato attraverso un monitoraggio online mediante metodologia WOA (Web Opinion Analysis), effettuato sui principali social network (Facebook, Twitter, LinkedIn), coinvolgendo 1.600 telespettatori di età compresa tra i 18 e i 65 anni, nel primo periodo degli Europei 2016: dal 10 al 27 giugno 2016.

DONNE DEL CALCIO TV, COSA PIACE
Sono decine di milioni gli italiani che seguono gli Europei di Calcio in TV, soprattutto grazie alle vittorie della Nazionale: 14.330.000 sono rimasti incollati al televisore durante l’ultimo match contro la Spagna, durante il pomeriggio di ieri, lunedì 27 giugno. L’analisi illustra quale sono le qualità che caratterizzano le donne del Calcio in TV. Secondo i pareri a riposta multipla, le giornaliste televisive si distinguono dai colleghi uomini per: il ritmo rapido nella cronaca dei fatti (23%), il taglio giornalistico negli interventi (5%), la capacità di spiegazione (33%), il sorriso e la gentilezza (33%) che traspare in video, la poca attitudine alla rissa verbale (36%), la divulgazione di notizie di contesto sul mondo del Calcio (12%).

COLLEGHI GIORNALISTI, COSA NON PIACE
Specularmente i giornalisti uomini piacciono molto meno al pubblico televisivo. Durante gli Europei di Calcio e non solo in occasione delle partite della Nazionale Italiana, secondo il panel intervistato, i giornalisti TV peccano di: faziosità, che risulta fin troppo esplicita (45%), volume della voce troppo acceso nelle discussioni in studio (32%), scarsa educazione nella conversazione: nessuno aspetta il proprio turno per parlare (15%), il linguaggio, che risulta troppo da addetti ai lavori (23%), le battute ironiche o sarcastiche, che risultano spesso politicamente scorrette (26%), la smania di protagonismo in video (22%).


 

 

Tags:
euro 2016diletta leottapaola ferrariilaria d'amicotelegiornaliste
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.