A- A+
MediaTech

Ben 94 tra giornalisti e dirigenti Rai guadagnano oltre 200mila euro. Domani la presidente Monica Maggioni e il direttore generale Antonio Campo Dall’Orto saranno sentiti dalla Commissione parlamentare di Vigilanza presieduta dal 5 Stelle Roberto Fico.

Giustissimo che chi è bravo guadagni: liberismo, merito e mercato sono elementi essenziali della democrazia. E’ giusto però, come spiega su Facebook Roberto Fico, verificare retribuzioni, curricula e sforamento in molti casi del tetto di 240mila euro, quanto percepisce il Presidente della Repubblica.

Anche perché si tratta di soldi pubblici, escono dalle tasche degli italiani – che hanno stipendi che sono quelli che sono (per non parlare dei giovani stagisti neolaureati, con master all’estero che devono lavorare quasi gratuitamente ben oltre i 30 anni di età) - e finiscono in quelle dei dipendenti Rai, alcuni dei quali, viste le retribuzioni e se vale il concetto di merito, sarebbero campioni del giornalismo e della disciplina manageriale.

La Rai sceglie la trasparenza. Con un’immagine inconsueta, Campo Dall’Orto ha dichiarato che “la trasparenza è amica della competenza e sorella dell'innovazione". Tuttavia molti italiani non accoglieranno che non si rendano pubblici i compensi degli artisti. Se si sceglie la trasparenza, essa deve essere assoluta. Gli onorari di Fabio Fazio e di Luciana Littizzetto non sono segreti di Stato. La giustificazione di Campo Dall’Orto non convince: “Un modo per evitare che vengano sedotti da proposte di terzi dal momento che li paghiamo meno di quanto farebbe la concorrenza".

Ernesto Vergani

Tags:
fabio fazio luciana littizzetto
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born,ordinabile in Italia

CUPRA Born,ordinabile in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.