A- A+
MediaTech
Lega, Salvini sceglie Casapound come casa editrice del suo libro

Lega, Salvini sceglie Casapound come casa editrice del suo libro

Il vicepremier Matteo Salvini sceglie Altaforte, la casa editrice sovranista vicina a Casapound, per il suo libro "Io sono Matteo Salvini, intervista allo specchio". Il numero uno di Altaforte è quel Francesco Polacchi che è a capo del marchio di moda Pivert per il quale Salvini già finì nella bufera dopo aver indossato il giubbotto col picchio allo stadio un anno fa.

Il libro, scritto dalla giornalista Chiara Giannini con prefazione di Maurizio Belpietro, sarà presentato anche al Salone del libro di Torino.

LEGA: L'EDITORE DI CASAPOUND, 'SALVINI E' UN FICO, NON STRUMENTALIZZATE USCITA LIBRO'

"Non capisco perché le notizie escano così prima di una comunicazione ufficiale da parte della casa editrice. Questo libro-intervista a Salvini è stato una opportunità che abbiamo cercato di sfruttare al meglio nel momento in cui si è presentata grazie all'autrice, la giornalista Chiara Giannini. D'altra parte, siamo una casa editrice sovranista e in questo momento Salvini è il numero uno del sovranismo. Detto ciò, spiace se poi questo deve diventare un pretesto per attaccare il leader della Lega sullo stupro di Viterbo o su altre cose che non c'entrano nulla, così si fa solo il gioco della sinistra". A parlare all'Adnkronos è Francesco Polacchi, dirigente di CasaPound e amministratore unico della società Sca2080, a cui fanno capo sia la casa editrice 'sovranista' Altaforte, sia il mensile il "Primato Nazionale". Polacchi è anche il numero uno di 'Pivert', la casa di moda che un anno fa costò a Salvini un mare di polemiche per il giubbotto col picchio 'griffato' CasaPound indossato allo stadio. Altaforte, dunque, casa editrice vicina a CasaPound, pubblicherà il libro di Chiara Giannini, con prefazione di Maurizio Belpietro, "Io sono Matteo Salvini, intervista allo specchio". Polacchi spiega: "Abbiamo deciso di farlo uscire per il Salone del libro di Torino, perché è l'evento più importante del settore in Italia, uno spazio, quello della cultura, totalmente occupato dalla sinistra, dove invece noi vogliamo portare qualcosa di diverso". Quanto a Salvini, "con lui non c'è nessun tipo di rapporto personale", dice Polacchi, che, interpellato sul caso del giubbotto indossato dal vicepremier, glissa: "Semplicemente, Salvini è uno fico, e la Pivert fa abbiglia

(AdnKronos) - "Io sono un editore, ma prima di essere un editore sono un militante di CasaPound, e non mi vergogno di questo. Anzi", rivendica Polacchi. E aggiunge: "Non capisco perché ogni volta che facciamo qualcosa da punto di vista imprenditoriale si animi il solito teatrino del mondo dell'informazione - un mondo tutto occupato dalla sinistra - che ci impedisce di lavorare liberamente". D'altra parte, sottolinea, "la nostra casa editrice Altaforte appartiene alla stessa società del Primato nazionale, unico vero organo di informazione sovranista in Italia. Quando le mie attività imprenditoriali vengono attaccate dalla sinistra a volte mi viene il sospetto che siano attaccate per questo, per distruggere quello spazio di libertà e controinformazione che è il Primato nazionale".

Commenti
    Tags:
    salvini casapoundsalvini librolibro salvinicasa editrice libro salvini
    Loading...
    in evidenza
    Patrik Schick, gol da antologia La sensuale Krystina festeggia

    Euro2020 show

    Patrik Schick, gol da antologia
    La sensuale Krystina festeggia

    i più visti
    in vetrina
    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

    Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.