A- A+
MediaTech
Luttazzi torna in Rai, accordo con Freccero. Si parte ad ottobre

Luttazzi torna in Rai dopo l'editto bulgaro di Berlusconi nel 2001

Sono passati quasi 20 anni da quell’editto bulgaro con il quale Daniele Luttazzi fu cacciato dalla Rai controllata dal centrodestra a seguito  della lettera con la quale Silvio Berlusconi face fuori la voce più irriverente di viale Mazzini. Ieri, in quelle stesse stanze dove si consumò il fatto, il direttore di Raidue Carlo Freccero, ha incontrato Luttazzi per offrirgli un ritorno come aveva già anticipato. “Un incontro che è durato un’ora e mezza - racconta il direttore a La Stampa - e che doveva essere solo la prima fase della trattativa. Invece siamo scesi nel dettaglio di quello che vorremmo fare. Una chiacchierata molto costruttiva”. Da un semplice incontro programmatico pare che sia nato un vero e proprio accordo. Freccero aveva parlato, sempre alla Stampa, di un programma satirico della durata di 50 minuti da mettere in palinsesto per l’autunno proprio quando partirà la nuova programmazione con la nuova squadra.

Alla fine Luttazzi è andato via dalla Rai molto contento. E il motivo è che il programma si farà. All’incontro era presente anche Roberto Minutillo, l’avvocato che cura gli interessi di Luttazzi. Il piano messo in opera dai due è un programma satirico in otto puntate che dovrebbe andare in onda a partire da ottobre. Non solo: “Luttazzi ha già scritto il programma. Ora dobbiamo discutere le condizioni del contratto e i costi della trasmissione”, dice Carlo Freccero. Il che significa trovare solo un accordo sul contratto, che se dal punto di vista economico non dovrebbe rappresentare ostacoli, da quello dei contenuti potrebbe rivelarsi più insidioso. La storia televisiva di Luttazzi in Rai è sempre stata travagliata con i testi dell’attore spesso al centro di dure polemiche politiche che gli erano costate l’epurazione.

Paradossalmente il comico romagnolo aveva goduto di maggior libertà nelle reti Mediaset, dove aveva lavorato con la Gialappa’s Band senza che la sua satira finisse nel mirino della politica. Ma le stagioni cambiano e l’inatteso successo del Satyricon di Luttazzi sulla popolarissima Raidue di allora diventò un problema per Berlusconi

Commenti
    Tags:
    luttazzitorna luttazzi in raichi è luttazzi?luttazzi berlusconiluttazzi freccero
    in evidenza
    Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

    Previsioni meteo

    Hannibal e un maggio bollente
    Temperature choc fino a 51 gradi

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce

    smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.