A- A+
MediaTech
Pulitzer 2018, premiate le inchieste giornalistiche su molestie e Russiagate

Pulitzer: al New York Times e al New Yorker per 'caso Weinstein'

Il New York Times e il New Yorker hanno vinto il premio Pulitzer per il 'caso Weinstein', gli articoli che hanno svelato i decenni di molestie e cattive pratiche del 're Mida' di Hollywood e hanno poi innescato il movimento MeToo, la gigantesca ondata di denunce contro chi si approfitta della propria posizione per ottenere favori femminili.   Il Pulitzer e' il piu' prestigioso premio giornalistico al mondo.Jodi Kantor e Megan Twohey, entrambi del New York Times e Ronan Farrow, del New Yorker, sono stati premiati insieme nella categoria piu' prestigiosa, quella del 'giornalismo di servizio pubblico". Ronan Farrow e' il figlio di Mia Farrow e Woody Allen, autore tra l'altro dell'intervista ad Asia Argento, in cui l'attrice italiana denunciava le molestie subite da Weinstein.

Pulitzer: al WP per Russiagate e inchiesta che azzoppo' Roy Moore

Il Washington Post ha vinto il premio Pulitzer nel giornalismo d'inchiesta per come ha seguito il Russiagate, le interferenze della Russia nelle elezioni americane del novembre 2016. Il prestigioso quotidiano statunitense e' stato anche premiato, insieme al New York Times, per la copertura nazionale: in particolare il Washington Post e' stato insignito per aver rivelato al mondo che Roy Moore, candidato repubblicano per il Senato in Alabama, era stato accusato di aver molestato, quando aveva 30 anni, delle giovanissime donne, tra cui una minorenne. Grazie a quello scoop, Roy Moore, appoggiato dal presidente Usa, Donald Trump, perse clamorosamente il seggio, conquistato da un democratico, Doug Jones, in uno Stato da oltre un quarto di secolo saldamente in mano al Gop.

Pulitzer: per la musica a Kendrick Lamar, mai prima ad un rapper

Kendrick Lamar e' il primo rapper a vincere il Premio Pulitzer per la Musica, una pietra miliare messa a segno -ha spiegato la giuria nella motivazione- per la capacita' di raccontare l'esperienza afro-americana.   Con il Pulitzer, il 30enne nato in un povero sobborgo di Los Angeles si unisce a compositori americani del calibro di Aaron Copland, Charles Ives e John Adams. Il premio gli e' stato assegnato per l'album DAMN, in cui il rapper esplora il sound dell'hip-hop e, secondo la giuria, "offre istantanee che catturano la complessita' della vita moderna afro-americana. Il Pulitzer, che raramente va a generi musicali tradizionali, lo scorso anno aveva riconosciuto il lavoro del compositore d'opera sperimentale Du Yun.   Nonostante il successo di pubblico e di critica, Lamar non ha ancora vinto il premio piu' prestigioso della musica, il Grammy Award per l'album dell'anno, che gli e' sfuggito tanto con "To Pimp a Butterfly" che con "DAMN", in entrambi i casi a vantaggio di lavori pop.

Premio Pulitzer per la poesia.A gennaio abbiamo pubblicato, unici in Italia, Desire, forse il libro più bello dei suoi collected poems. La traduzione è di Damiano Abeni e Moira Egan, l'introduzione di Tommaso Giartosio.Il Pulitzer arriva dopo la vittoria, l'anno scorso, del National Book Award: due premi che riconoscono finalmente la grandezza del poeta ottantenne americano.

Pulitzer: per la poesia a Frank Bidart

A Frank Bidart per Half-Light, una raccolta di cinquant’anni di poesie. Bidart ha 78 anni ed è uno dei più importanti poeti contemporanei statunitensi. A gennaio la casa editrice La Nave di Teseo ha pubblicato Desire, forse il libro più bello dei suoi collected poems. La traduzione è di Damiano Abeni e Moira Egan, l'introduzione di Tommaso Giartosio. Il Pulitzer arriva dopo la vittoria, l'anno scorso, del National Book Award: due premi che riconoscono finalmente la grandezza del poeta ottantenne americano.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pulitzerweinsteinnew york timeswashington postkendrick lamarfrank bidart
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Look più sportivo e AMG Line di serie per la nuova Mercedes CLS

Look più sportivo e AMG Line di serie per la nuova Mercedes CLS


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.