A- A+
MediaTech
Reti sovraffollate: le imprese hanno sete di wireless

Retail, alberghi, trasporti e logistica: in questi settori quasi un'impresa su due opera con infrastrutture wireless “sovraffollate”. Ecco perché stanno correndo ai ripari: il 53% delle aziende programma di aggiornare le proprie infrastrutture wireless entro i prossimi 12 mesi.

Alcune imprese (forse ancora troppo poche) tendono quindi ad anticipare i tempi: non aspettano di intasare la banda prima di muoversi ma agiscono perché si attendono una pressione ancora maggiore sui propri sistemi a causa di nuovi dispositivi e servizi online. Lo studio, commissionato a ottobre 2015, è stato condotto da Forrester Consulting per conto di Zebra Technologies e ha analizzato le risposte di professionisti IT e business in 250 imprese europee e americane.

Un 53% che segna una convinzione omogenea. Le imprese che stanno pensando di investire sul wi-fi vanno dal 60% di trasporti e logistica al 49% degli alberghi. L'altra grande tendenza, diversa ma connessa al wi-fi è quella dell''Internet delle cose. Una nuova frontiera sul quale punterà, durante il prossimo anno, il 65% dei retailer, il 69% di trasporti e logistica, il 61% delle strutture alberghiere.

Un modo per vivere meglio ma anche per comunicare con l'esterno, come conferma l'attenzione per strumenti come videoconferenze e streaming video.

“La rete aziendale è la spina dorsale fondamentale per collegare ogni elemento del business e contribuisce a vincere, servire e mantenere i clienti”, ha affermato Imran Akbar, vice president, Enterprise Networking Communications, Zebra Technologies. “Un'infrastruttura wireless potente supporta il flusso di dati in tempo reale, consentendo alle organizzazioni di sapere che cosa sta accadendo ai propri asset tangibili, alla forza lavoro e alle transazioni dei clienti e fornendo, di conseguenza, un quadro esaustivo delle attività aziendali.”

 

 

 

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
wirelesswifiinternetiot
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Look più sportivo e AMG Line di serie per la nuova Mercedes CLS

Look più sportivo e AMG Line di serie per la nuova Mercedes CLS


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.