A- A+
Medicina
Inquinamento Italia, tumori maligni in aumento tra i bambini e adolescenti

Inquinamento Italia, tumori maligni in aumento tra i bambini e adolescenti

Recentemente è stato pubblicato l'ultimo aggiornamento allo studio Sentieri coordinato dall'Istituto superiore di sanità: secondo i dati pubblicati,  vivere in siti contaminati comporterebbe un aumento di tumori maligni del 9% tra 0 e 24 anni.

Aumentano del 9% i casi di tumore nei bambini e nei teen ager - I TUMORI PIU' DIFFUSI

In particolare "l'eccesso di incidenza" rispetto a coetanei che vivono in zone considerate 'non a rischio' è del 62% per i sarcomi dei tessuti molli, 66% per le leucemie mieloidi acute; 50% per i linfomi Non-Hodgkin.

Tumori infantili in aumento per colpa dell’inquinamento, + 9%

Ivano Iavarone, primo ricercatore Iss e direttore del centro collaborativo OMS Ambiente e salute nei siti contaminati, è intervenuto al workshop "Un sistema permanente di sorveglianza epidemiologica nei siti contaminati", presso il Ministero della Salute, per illustrare i dati in merito all’inquinamento in Italia e al collegamento con l’aumento di patologie tumorali.

Inquinamento Italia, tumori maligni in aumento - Ecco le persone più a rischio

Chi vive nei siti contaminati da amianto, raffinerie o industrie chimiche e metallurgiche ha un rischio di morte più alto del 4-5% rispetto alla popolazione generale. 

Secondo i dati relativi a 45 siti di interesse per le bonifiche inclusi nella nuova edizione dello studio Sentieri, a cura dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss), in un periodo di 8 anni, si è verificato un eccesso di mortalità pari a 11.992 persone, di cui 5.285 per tumori e 3.632 per malattie dell'apparato cardiocircolatorio. 

Tumori maligni & inquinamento - Ecco i siti più inquinati d'Italia

"Nella popolazione residente nei siti contaminati studiati è stato stimato un eccesso di mortalità per tutte le cause pari al 4% negli uomini e al 5% per le donne. Per tutti i tumori maligni la mortalità in eccesso è stata del 3% nei maschi e del 2% nelle femmine", ha illustrato Amerigo Zona, primo ricercatore dell'Iss. 
Per quanto riguarda la rete dei 45 Sin ( ovvero i 45 siti di interesse per le bonifiche), essa comprende i siti maggiormente inquinati d’Italia: Brescia, inquinata dai pericolosi policlorobifenili scaricati dall’industria chimica, il polo siderurgico di Taranto, l’area del petrolchimico di Gela, in Sicilia, le aree portuali e industriali di Piombino e Livorno. Quasi tutti questi territori sono ancora in attesa di una bonifica ambientale, in alcuni casi nemmeno mai iniziata. 
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
inquinamentoinquinamento italiainquinamento e tumori
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.