A- A+
Medicina
Longevità. Uno tsunami mondiale con molti rischi e grandi opportunità

La longevità è uno tsunami che sta cambiando e cambierà in maniera formidabile lo stato sociale in tutto il mondo.

I rischi e le opportunità  di questa trasformazione sono grandi e vengono considerati, dagli esperti, con un peso specifico quasi uguale.

 

La speranza di vita aumenta, dal 1840, ad un ritmo di due anni e mezzo ogni dieci anni, qualcosa come sei ore al giorno.

 

L’invecchiamento della popolazione sempre più spinto in avanti, insieme alla recessione economica, i cambi climatici, le nuove malattie o le guerre reali o commerciali saranno le prossime nuove sfide del pianeta.

 

L’Onu ritiene che, nel 2050, il 16% della popolazione supererà i 65 anni.

Silver Economy, terza economia del mondo

Sempre nello stesso anno il mondo, secondo il Centro Internazionale sopra l’Invecchiamento, avrà oltre 400 milioni con più di 80 anni e più di tre milioni ultracentenari.

 

In Europa più della metà delle donne nate nel 2018 supererà i 100 anni.

 

Ovviamente questa longevità creerà problemi ai sistemi pubblici e pensionistici ma anche forti opportunità imprenditoriali.

 

Confrontarsi con la ‘silver economy’ sarà, secondo molti osservatori, uno dei business più importanti al mondo.

 

2015 questa categoria ha consumato servizi e prodotti, solo in Europa, per un valore di quasi 4 bilioni di euro.

E le previsioni di crescita, per il 2025, sono del 5%.

 

Il PIL europeo crescerà grazie alle scelte dei Silver, secondo la Commissione Europea, e sosterrà un aumento significativo dell’occupazione.

Silver Economy terza economia del mondo

La silver economy ( fra i 55 e 70 anni) potrebbe velocemente diventare la terza economia più grande del mondo.

 

Vivere più a lungo e meglio è una opportunità per creare nuove attività dedicate ai senior e alle famiglie che ruotano attorno ad essi.

 

Una silver economy che da una parte offre prodotti, servizi ed intrattenimento per un invecchiamento attivo e dall’altra si dirige verso persone che non godono di buona salute e necessitano di  un’attenzione socio-sanitaria.

 

Cultura, turismo,alimentazione, sport, moda,finanza, assicurazioni e urbanismo sono alcuni dei campi  dove sviluppare imprese legate al mondo senior.

 

In questi settori si stanno aprendo enormi opportunità di business.

Qualche esempio.

 

I silver rappresentano una grande quota di clientela nelle palestre in tutto il mondo. La spesa turistica in viaggi dei maggiori dei 65 anni rappresenta il 16% del business del settore in Europa.

 

E pure nella tecnologia gli over 60 stanno entrando prepotentemente. La Commissione Europea stima che quasi il 70% dei sessantenni usa quotidianamente Internet.

Prodotti finanziari e assicurativi sono altri settori che stanno modellando alcuni propri prodotti proprio disegnandoli su misura per il target dei senior.

Per non parlare di estetica, cosmetica e trattamenti antietà. Senza dimenticare i settori della fisioterapia, ortopedia,della moda e dell’alimentazione dedicata ai silver e verso tutto quello che aiuta a rimanere in salute.

 

E pure i testimonial nella pubblicità che, adesso in alcuni casi, superano abbondantemente i 70 anni confermano questa forte tendenza.

 

La rivoluzione Silver è iniziata, tocca al mondo cavalcarla per domarla e non per venirne disarcionato.

 

 

 

 

 

 

 

Commenti
    Tags:
    longevitàtsunamipensionisilver economy
    Loading...
    in evidenza
    Patrik Schick, gol da antologia La sensuale Krystina festeggia

    Euro2020 show

    Patrik Schick, gol da antologia
    La sensuale Krystina festeggia

    i più visti
    in vetrina
    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

    Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.