Advertisement
A- A+
Milano
A messa armato di coltello e bestemmiando: denuncia e ricovero in psichiatria

A messa armato di coltello e bestemmiando: denunciato e ricoverato in psichiatria

Un uomo di 51 anni e' stato e' stato denunciato dalla Polizia di Stato per minacce e porto abusivo di armi, dopo essere entrato in chiesa durante la messa armato di coltello, ieri mattina a Cinisello Balsamo. Secondo la ricostruzione degli agenti, mentre nella chiesa Sacra Famiglia era in corso la funzione domenicale, il 51 enne, italiano, e' entrato impugnando un coltello a serramanico e ha iniziato a bestemmiare e minacciare i presenti. Chiamati dai fedeli impauriti, i poliziotti hanno accerchiato l'uomo e lo hanno convinto a gettare l'arma. Portato in commissariato, identificato e denunciato, e' stato accompagnato nel reparto di psichiatria dell'ospedale Bassini di Cinisello Balsamo, dove e' risultato essere in cura da tempo.

Commenti
    Tags:
    cinisello balsamomessa coltello








    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Coronavirus, una sciagura evitabile: di politicamente corretto si muore...
    di Diego Fusaro
    Coronavirus e openness cosmopolita? Risultato: libera circolazione dei contagi
    di Diego Fusaro
    Coronavirus, analisi di un medico dell'emergenza operativo in pronto soccorso
    di Giusi Urgesi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.