A- A+
Milano
"A Natale lasciateci cantare”: l'appello degli artisti di strada. VIDEO

"Natale, lasciateci cantare”: l'appello degli artisti di strada

C’eravamo abituati a vedere Marina Madreperla con la sua macchinina illuminata per le strade del centro storico con il suo show dedicato alle hit della canzone… Un mini piano bar di strada: ma che fine ha fatto?

I milanesi se la ricordano, ancora nello scorso  Natale a Porta Venezia: Marina Madreperla si esibiva con il suo show melodico avvolta in una tunica  dorata: mini serate  all’insegna della rumba in piazza Duomo, con il pubblico frettoloso dello shopping  incantato dalla sua voce e dal suo abbigliamento da varietè... Un obolo nel cappello, e poi via nella nebbia.

Oggi gli artisti di strada non possono più esibirsi, a causa di cavilli burocratici espressi da oscuri funzionari della Prefettura. Madreperla per sopravvivere porta pizze a domicilio.

E così dopo aver sentito le centinaia di artisti indipendenti  che offrivano un cent di allegria al passante frettoloso, Madreperla lancia questo appello al sindaco: “Lasciateci cantare, il Natale senza musica è triste, manca il colore della musica per le strade. Soprattutto quando si riempiono dello shopping prenatalizio”.

Verrà ascoltata a Palazzo Marino? A Lecco come a Torino gli artisti di strada, con le debite precauzioni, possono esibirsi e dire grazie all’obolo nel cappello, ormai un rito metropolitano. Perché il  triste silenzio delle strade a Milano?   

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    marina madreperlaartisti di stradanatalemilano






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Il gelato d' autunno a Longarone: il Made in Italy riparte in dolcezza
    CasaebottegaJalisse
    Covid: gettata la maschera, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.