A- A+
Milano
Addio a Claudio De Albertis, esempio di milanese

E' deceduto questa sera Claudio De Albertis, costruttore, presidente della Triennale, dove domenica si terrà la camera ardente, presidente di Assimpredil-ANCE. Era malato da tempo, ma non ha mai smesso di occuparsi della città, del suo futuro, delle sue potenzialità e dei suoi problemi. Fino all'ultimo, commentando solo poche ore fa un accordo tra il Maxxi e la Triennale. Un vero e proprio esempio di milanesità, di signorilità nei modi e di apertura al dibattito. Un uomo capace di dialogare con la destra e con la sinistra, perché in fondo ogni parte - amava ripetere - deve fare la sua parte. Aveva accarezzato per quache tempo l'idea di poter fare il candidato sindaco di Milano, salvo poi accantonarla anche per motivi di salute. Riusciva ad essere uno di quegli uomini con i quali parlare al di là degli schieramenti, raccogliendo così consensi ovunque.

@FabioAMassa
fabio.massa@affaritaliani.it

Iscriviti alla newsletter
Tags:
claudio de albertisaddiode albertistriennalefuneralecamera ardente






A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, arriva il 15 ottobre: l'Italia dice addio alla propria libertà
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Pancani: “Draghi al Quirinale? Una garanzia per l’Europa”
Cgil comica, difende il lavoro ma accetta l'infame tessera verde
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.