A- A+
Milano
Addio a Fabio, 14enne affetto da Sindrome di West: cordoglio della Pausini
Laura Pausini e Fabio Muroni

Addio a Fabio, 14enne affetto da Sindrome di West

Grande commozione per la morte di Fabio Muroni, 14enne di Corte Palasio, Lodi, che dalla nascita combatteva contro la sindrome di West, una rara e grave forma di encefalopatia epilettica. Fabio, spentosi nella notte tra domenica e lunedì, era conosciuto nel lodigiano dove tante persone si erano mobilitate, anche con delle raccolte fondi, per aiutarlo a sostenere le cure. A causa della grave malattia che lo affliggeva il ragazzino passava molto tempo in ospedale e lo scorso anno aveva ricevuto anche la visita della cantante Laura Pausini, di cui era grande fan. I funerali, come riporta la pagina Facebook 'Aiutiamo Fabio Muroni', si svolgeranno oggi nel Duomo di Lodi: "E' nostro desiderio di non ricevere fiori ma offerte da destinare alla casa di Gabri - si legge nel post - dove Fabio era stato ospitato, visto che ci sono diversi bambini che hanno bisogno di aiuto".

Come spiega la pagina facebook, Fabio "non parla, non cammina non afferra gli oggetti e deve essere accudito 24 ore su 24". Speciale il rapporto con Laura Pausini: "Fra tutti i cantanti che ascolto - le aveva scritto attraverso il papa' - sei l'unica che mi rilassa e se piango per qualche dolore appena sento la tua voce smetto di piangere e ascolto incantato a volte sorrido. In questo momento non sto attraversando un buon momento anzi, a detta dei medici non so quanto possa andare avanti, mi piacerebbe che tu fra i tuoi super impegni trovassi qualche minuto per venire a trovarmi in ospedale". "Sono riuscita a venire a trovarti. Ma guarda che e' stata tutta una coincidenza perche' non avevo mai letto il tuo messaggio fino all'altra sera, il giorno prima di venire a Milano - gli ha raccontato, come si vede in un breve video postato sulla pagina Fb del ragazzino - Se lo leggevo un mese fa che ero in America non potevo venire, invece appena ho letto ho detto 'speriamo che sia vicino a Milano' Sono felicissima di conoscerti". Laura Pausini, appena appresa la notizia della scomparsa, ha postato in una storia su Instagram la foto assieme a Fabio, con la dedica: "Ciao Angioletto mio" e cuori blu.

Anche Gigi D'Alessio aveva devoluto parte dei proventi di un concerto a Fabio, che negli anni, da casa a Corte Palasio, nel lodigiano, e' stato curato in alcuni dei piu' importanti ospedali specializzati, al Gaslini di Genova, a Caserta, in Florida. E in Liguria e' morto.

"E' nostro desiderio - e' la preghiera della famiglia affidata alla pagina Facebook 'Aiutiamo Fabio Muroni' - di non ricevere fiori ma offerte da destinare alla casa di Gabri dove Fabio era stato ospitato e visto che ci sono diversi bambini che hanno bisogno di aiuto".

Commenti
    Tags:
    fabio muronisindrome di westlaura pausini







    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Life Science. Trueblue annuncia l'integrazione con Microsoft Dynamics 365
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Ascolti tv, Diaco vola e fa un virata: “Bye bye social”
    Francesco Fredella
    Mia moglie mi ha tradito, posso chiedere indietro le ville che le ho regalato?
    Michela Carlo *


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.