A- A+
Affari a Piazza Affari
Affari a Piazza Affari: Rcs Media, IlSole24Ore, Aedes, First Capital, Tecnoinvestimenti

"Affari a Piazza Affari", la rubrica realizzata in collaborazione tra Affaritaliani Milano e Websim Action con le cinque azioni milanesi che fanno impazzire il Mercato:


                       Tutte le news e i titoli caldi su websimaction.it

I cinque titoli “lombardi” della settimana

1) L'amministratore delegato di Rcs Media, Urbano Cairo, ha indicato che la raccolta pubblicitaria del gruppo in Italia è cresciuta del 4% a ottobre e del 7% a novembre, mentre quella in Spagna “sarebbe debole”.  Per i Mondiali 2018 Cairo si aspetta di raccogliere 5-6 milioni di euro di pubblicità incrementale (nel 2014 furono 7 milioni). Indicazioni che confermano una performance migliore del mercato, delle testate guidate da Cairo in Italia.

2) Successo per l’aumento di capitale de IlSole24Ore. Durante il periodo di opzione, iniziato il 30 ottobre 2017 e concluso il 17 novembre, sono state sottoscritte 47.336.172 nuove azioni, pari al 91,01% del totale per un controvalore complessivo pari a 45,49 milioni di euro. Si è chiusa poi in anticipo, nella prima seduta disponibile, l'offerta dei diritti d'opzione non sottoscritti relativi all'aumento di capitale. Il termine originario era fissato per il 27 novembre. L’aumento è stato quindi sottoscritto in anticipo e al 100%. Il positivo completamento dell’operazione consentirà l'integrale copertura delle perdite e il rafforzamento patrimoniale, che costituiscono misure necessarie rilanciare il gruppo.

3) Aedes si mette in luce in Piazza Affari. La Commissione Bilancio del Senato ha respinto tutti gli emendamenti che miravano a modificare la norma che estende a tutte le società immobiliari, comprese quindi le quotate in Piazza Affari, i benefici fiscali previsti dai PIR, Piani Individuali di Risparmio. Ricordiamo che entro fine anno i PIR dovrebbero canalizzare circa 10 miliardi di euro (stime del Governo) dal risparmio privato verso le imprese italiane con un focus sulle quotate in Borsa. Con il rialzo di oggi il titolo guadagna oltre il 20% da inizio anno (qui la nostra analisi tecnica)

4) Tecnoinvestimenti torna sui massimi. La società milanese espressione del mondo delle camere di commercio torna a corteggiare quota 6 euro, non lontano dai massimi di sempre a quota 6,09 euro. Da inizio anno vanta un +31%, che si aggiunge al +45% del 2016. Il 5 giugno il titolo ha staccato un dividendo di 0,088 euro per azione (rendimento 1,5%) (qui un approfondimento sul titolo)

5) First Capital promossa da Ubi Banca. L’ufficio studi dell’istituto lombardo ha confermato la propria raccomandazione BUY (comprare ndr) con un prezzo obiettivo di 13,8 euro per azione, stimando l’attuale Net Asset Value (valore delle partecipazioni al netto del debito) a 15,3 per azione. Nel corso del 2017 le partecipazioni detenute da First Capital hanno in gran parte realizzato risultati in crescita, con effetti positivi sui relativi corsi azionari, ben al di sopra della performance dell’indice generale italiano. Ai prezzi di mercato correnti, l’upside del titolo First Capital sarebbe quindi del 35% circa (qui la nostra analisi sulla società).


Tutti i contenuti sono forniti da: websimaction.it

 

 

i blog di affari
Mantova, a spasso con i Gonzaga tra Rinascimento e buon cibo
di Leone Ronchetti
Qua la zampa (nera)! Alla scoperta del miglior prosciutto del mondo
di Riccardo Succi
Covid, in autunno torneranno le restrizioni. E sarà caccia dei non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.