A- A+
Affari a Piazza Affari
Mediobanca, Tenaris, Digital Bros, Aedes, Digitouch: Affari a Piazza Affari

"Affari a Piazza Affari", la rubrica realizzata in collaborazione tra Affaritaliani Milano e Websim Action con le cinque azioni milanesi che fanno impazzire il Mercato:

 


                       Tutte le news e i titoli caldi su websimaction.it

I cinque titoli “lombardi” della settimana



1) Va verso il rinnovo il patto di sindacato tra i soci di Mediobanca.  I membri si incontreranno il prossimo 22 settembre per il rinnovo dell’accordo, che dovrebbe vedere la ri-conferma da parte dei suoi principali azionisti, con l’eccezione di Pirelli. La quota in mano alla storica società dei pneumatici, pari all'1,79% del capitale, verrà svincolata e potrà essere venduta dal 2018. Nonostante la defezione di Pirelli, il patto, che raccoglie ad oggi il 30,24% del capitale, non dovrebbe scendere sotto il livello minimo del 25%. L’accordo potrebbe comunque scadere prima del 2020 a seconda delle decisioni di Unicredit di ridurre la propria quota. Negli ultimi giorni il titolo di Piazzetta Cuccia sta vivendo un rialzo stabile e ha guadagnato nelle ultime cinque settimane il 5%.

2) Shopping americano per Tenaris. La società ha annunciato di aver acquisito negli Usa Garrett, società specializzata nel segmento pipe services and trucking. Garrett gestisce un impianto per lo stoccaggio e riparazione di tubi per l’industria petrolifera in Oklahoma con 50 dipendenti. L’operazione permette a Tenaris di rafforzarsi nel settore Rig Direct. Il titolo della società lombarda è in lieve rialzo negli ultimi giorni, grazie alla ripresa del prezzo del petrolio negli ultimi giorni.

3) Buona annata per Digital Bros. La società milanese, unica realtà italiana di livello mondiale nel digital entertainment, ha registrato nel 2016-17 ricavi in crescita di quasi un terzo, +29,7%, a 142,4 milioni di euro. La prestazione è spinta in particolare dalla divisione Premium Games, core business del gruppo, e della sezione Sviluppo. Positivo anche il fatturato della sezione Free to Play. Il CdA ha proposto la distribuzione di un dividendo da 15 centesimi per azione (qui tutti i dettagli).

4) La società d’investimento milanese Aedes punta su San Marino. Insieme a BG Asset Management, Dea Holding e VLG Capital, la società di investimento immobiliare, ha sottoscritto un accordo che farà entrare Aedes SIIQ nel capitale delle società che realizzeranno il progetto The Market, Outlet commerciale che sorgerà nel territorio della Repubblica di San Marino. Una volta completato il progetto, da finanziarsi con un investimento complessivo da 150 milioni di euro (per tutti i dettagli clicca qui).

5) Importante contratto per la digital agency milanese Digitouch. Unieuro, maggiore distributore omnicanale di elettronica di consumo ed elettrodomestici per numero di punti vendita in Italia, ha scelto Audiens, società del gruppo Digitouch che ha sviluppato una piattaforma di data management, come partner tecnologico per la gestione e l’attivazione dei dati raccolti attraverso i principali punti di contatto tra il brand e i suoi clienti (per i dettagli clicca qui). Segnato nel novembre 2016 il minimo storico a quota 0,98 euro il titolo è ripartito con forza e da  inizio 2017 viaggia con un progresso del 19% (per la nostra analisi tecnica clicca qui).

Tutti i contenuti sono forniti da: websimaction.it

i blog di affari
Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
La Meloni vola nei sondaggi ma si vota solo alle primarie del Pd
M5s, lo strappo è a un passo. E ora può nascere il partito di Conte


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.