A- A+
Milano
Alberto Genovese trasferito da Lecco a Bollate
Alberto Genovese

Alberto Genovese trasferito da Lecco a Bollate

Alberto Genovese è stato trasferito dal carcere di Lecco a quello milanese di Bollate, lo rende noto la difesa. L'ex imprenditore era tornato dietro le sbarre lo scorso 13 febbraio per scontare la pena definitiva a quasi 7 anni decisa dal giudice di Milano per due casi di violenza sessuale. Condanna a cui va sottratto il periodo già scontato per la misura cautelare, pari a poco più di due anni, e anche sei mesi di liberazione anticipata che porta il residuo pena a poco più quattro anni.

Genovese era ai domiciliari da luglio 2021 in una comunità terapeutica di Oliveto Lario per disintossicarsi

Ai domiciliari da luglio 2021 in una comunità terapeutica di Oliveto Lario per disintossicarsi, tornato in carcere dopo la notifica dell'ordine di esecuzione pena firmato dal sostituto procuratore di Milano Adriana Blasco, i legali di Genovese hanno chiesto la scarcerazione anche al Tribunale di sorveglianza, sulla base delle esigenze di cura, e il prossimo 9 marzo è fissata un'udienza sull'opposizione al ricalcolo della pena effettuato dal giudice

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alberto genovesebollatecarcerelecco







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.