A- A+
Milano
Aler, le proposte di Cgil e Sunia per rilanciare l'edilizia popolare
Cgil

Si è svolto a Milano sotto la sede della Regione Lombardia un presidio unitario dei sindacati confederali, degli inquilini, degli edili, dei lavoratori delle Aler e dei pensionati per sollecitare nuove e più incisive politiche per salvare e rilanciare l’edilizia residenziale pubblica. Al presidio hanno partecipato alcune centinaia di persone provenienti da tutta la Regione. Una delegazione avrebbe dovuto essere ricevuta dall’assessore Fabrizio Sala, che però per sopravvenuti impegni non ha partecipato all’incontro, che si è svolto alla presenza dei dirigenti dell’assessorato.

"Pur essendo stato convocato dall’assessore un nuovo incontro per venerdì 24 aprile - è il commento di Cgil e Sunia affidato ad una nota - rimangono la sorpresa e una certa preoccupazione per questa assenza, soprattutto rispetto a chi, oggi in piazza, aspettava delle risposte concrete su problemi che non possono più essere rimandati. In ogni caso nell’incontro di venerdì, le organizzazioni sindacali ribadiranno all’assessore Sala le richieste e le proposte che sono state alla base della mobilitazione" Ovvero: un impegno finanziario diretto e strutturale della Regione Lombardia nella misura del l’1% del bilancio annuale, per la costruzione di nuove case popolari e il recupero del patrimonio esistente, un piano di risanamento di Aler a tutela degli inquilini, e che sia in grado di salvaguardare posti di lavoro e professionalità dei lavoratori Aler, interventi nei quartieri di edilizia pubblica su vivibilità, sicurezza e sistema dei servizi alla persona, con particolare attenzione alla popolazione anziana, e per promuovere coesione e integrazione sociale, la correzione al ribasso delle norme sul canone sociale, tutelando le famiglie assegnatarie in difficoltà con criteri di reale sopportabilità dell'affitto e delle spese rispetto alle condizioni economiche, un miglioramento della gestione degli alloggi e degli accessi, contrastando lo sfitto nelle case popolari e l'abusivismo, superando criteri discriminatori e consentendo ai comuni un uso efficiente delle disponibilità rispetto all'emergenza casa.

Tags:
alersuniacgilfabrizio sala






UNA RETI
A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
"Ho chiesto la separazione ma l'assegno di mantenimento è troppo basso"
Di Benedetta Di Bernardo *
Coronavirus, via all'era del capitalismo terapeutico: emergenza e pieni poteri
Di Diego Fusaro
AIME Associazione Imprenditori Europei: la giornata del Turismo di Prossimità
Paolo Brambilla - Trendiest


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.