A- A+
Milano
Aler Milano, anziano aggredito da abusivi. Il presidio: "Non sei solo". FOTO
Aler Milano, anziano aggredito da abusivi. Il presidio: "Non sei solo"

Aler Milano, anziano aggredito da abusivi: "Mi hanno detto 'hai finito di vivere'"

Presidio di solidarietà in via Salomone a Milano nei confronti dell'anziano aggredito giovedì sera da vicini di casa, occupanti abusivi delle 'case bianche' Aler. "Raimondo non sei solo. Basta violenze e prepotenze": e' il cartello che svetta dal presidio di solidarieta' promosso nella serata di martedì 30 agosto.  Commosso, davanti al quartiere che lo accoglie con un applauso, il signor Raimondo, 78enne, confessa: "Per me e' stata una sorpresa essere stato preso a cazzotti percorrendo una strada. Il fatto che dal dialogo si sia passati alla reazione mi ha stupito" racconta, ricordando l'aggressione. "Mi sono preso questa partita di cazzotti e una testata, mi ha detto 'hai finito di vivere'. Non era un estraneo, mi conosceva - ricorda l'anziano ad Ansa - Sono nato qua, adoro Milano, ma ci sono persone che hanno paura, genitori che vengono a prendere i figli prima di entrare in quartiere".

Case Aler, anche Fontana e Granelli al presidio

Per il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, "e' assolutamente inaccettabile. Tante cose sono accadute in questa citta', ma questa e' una delle piu' gravi. Dobbiamo intervenire in maniera decisa e rigorosa. Non si scherza piu'". L'assessore alla Sicurezza del Comune di Milano, Marco Granelli, aggiunge: "C'e' una programmazione degli sgomberi ogni 15 giorni in Prefettura che e' andata avanti anche ad agosto. Ma bisogna fare di piu'. Abbiamo chiesto a Roma piu' poliziotti e carabinieri, siamo contenti che siamo arrivati nella nostra citta' 255 uomini. Sappiamo che non bastano la solidarieta' e gli sgomberi, ma bisogna avere cura di questi quartieri: non solo sgomberare, ma mettere in sicurezza, impedire che le case vengano occupate, ristrutturarle e riassegnarle subito". "Ma serve anche che polizia locale ci dia una mano a fare gli sgomberi", conclude, critico, Fontana.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
aggressionealeranzianoattilio fontanamarco granellivia salomone






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.