A- A+
Milano
Anarchici aggrediscono giornalista Rai. Fontana: "Grave episodio"
Il giornalista Rai, Stefano Fumagalli

Anarchici aggrediscono giornalista Rai. Fontana: "Grave episodio"

"Un gesto grave, preoccupante e inqualificabile". Così il presidente della Regione Lombardia, commenta il grave episodio che ha visto protagonista, suo malgrado, il giornalista del Tg2 Stefano Fumagalli, aggredito ieri sera da un gruppo di anarchici mentre svolgeva servizio di cronista all'esterno del carcere di Opera.

Fontana: "Esprimiamo  vicinanza e solidarietà a Stefano Fumagalli"

"Esprimiamo - prosegue il governatore - vicinanza e solidarietà a Stefano Fumagalli e siamo sicuri che azioni di questo genere non condizioneranno la sua comprovata professionalità. Resta però il gesto, che oltre a essere condannato, deve essere letto come un ulteriore alert verso una situazione che sta diventando sempre più preoccupante".

Roggiani (Pd): "Totale solidarietà al giornalista aggredito"

“Totale solidarietà ai giornalisti del Tg2 aggrediti davanti al carcere di Opera mentre svolgevano il loro lavoro. L’intimidazione che è stata rivolta loro è grave e merita la più ferma condanna. La libertà di stampa è alla base della vita democratica di tutti i paesi civili, per questo le minacce contro i giornalisti sono ancora più inaccettabili”. Lo afferma la deputata Silvia Roggiani, Segretaria metropolitana del Pd Milano.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
anarchicicospitofontanagiornalistalombardiamilanorai







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.