A- A+
Milano
Anziani truffati a Milano, solidarietà dall'assessore De Corato
Riccardo De Corato

Anziani truffati a Milano, solidarietà dall'assessore De Corato

L'assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale della Regione Lombardia, Riccardo De Corato ha espresso solidarietà ai due anziani truffati a Milano. "Un finto tecnico del Comune e un finto agente di Polizia locale - ha sottolineato l'assessore - hanno agito insieme truffando due persone. Un reato molto grave che ha avuto come vittime ancora una volta persone anziane". "Mi auguro che le Forze dell'ordine assicurino alla giustizia i due truffatori, per questo genere di reati ci vorrebbe l'inasprimento della pena". "Come Regione Lombardia - ha concluso De Corato - continueremo l'opera di sensibilizzazione contro le truffe soprattutto agli anziani. Per questo ho fortemente voluto mantenere la somma di 900mila euro per i prossimi 3 anni. Continuo a ribadire che è fondamentale segnalare ogni situazione sospetta e non aprire mai la porta agli sconosciuti".

Commenti
    Tags:
    anziani truffatiriccardo de corato
    Loading...










    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Il ritorno di Dibba: “Conte scalzato dai poteri forti. Rientro solo se..."
    Tajani smentisce: “Berlusconi non è morto”. Come sta il Cav
    Salvini spara sul governo Draghi: “Questa maggioranza non potrà fare riforme”


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.