A- A+
Milano
Aprea: "Sicurezza sul lavoro significa sviluppo economico e sociale"
SCHIAFFO 2 - Valentina Aprea, assessore all'Istruzione della Regione Lombardia. Lancia l'allarme per la mancanza di insegnanti di matematica nelle scuole lombarde. Saranno tutti impegnati a fare i conti dei costi del referendum per l'Autonomia...

"La prevenzione sul lavoro ha un ruolo chiave, non soltanto perché tutela la vita e permette il sostentamento dei lavoratori e delle rispettive famiglie, ma anche perché contribuisce ad assicurare lo sviluppo economico e sociale"  - ha dichiarato Valentina Aprea, assessore regionale al Lavoro, intervenendo alla giornata dell'Anmil al teatro Dal Verme a Milano - "Per questo puntiamo sulla prevenzione piuttosto che su un approccio repressivo e sanzionatorio. La nostra strategia regionale per quanto riguarda la prevenzione sul lavoro è attuata attraverso il "Piano Regionale 2014-2018 per la promozione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro", che è stato adottato con delibera dalla Giunta regionale il 20 dicembre 2013. Il nostro lavoro si articola attraverso tre livelli: Laboratori di approfondimento, una Cabina di regia - ed un "Comitato di coordinamento". Inoltre, per favorire la massima collaborazione interistituzionale, i nostri tavoli sono partecipati da tutti i soggetti Istituzioni (Regione Lombardia, Inps, Inail e Direzione regionale del lavoro), datoriali e sindacali che si occupano di sicurezza sul lavoro.

Tags:
valentina apreaanmillavoro







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.