A- A+
Milano
Arab Health, Sanità lombarda in vetrina negli Emirati Arabi

Arab Health, Sanità lombarda in vetrina negli Emirati Arabi

"Abbiamo posto le basi per la valorizzazione in ambito internazionale dei nostri ospedali e IRCCS pubblici, approfondito la conoscenza di nuove tecnologie biomediche e creato le prime relazioni per costruire  partnership per la formazione universitaria dei medici e per gli specializzandi".  Lo afferma l'assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, tracciando il bilancio della missione istituzionale negli Emirati Arabi.

La delegazione lombarda, guidata dallo stesso assessore, è composta da: Alessandro Venturi e Carlo Nicora (Presidente e Direttore Generale dell'IRCCS San Matteo di Pavia), Michele Brait (Direttore Generale ASST di Pavia), Paolo Favini (Direttore Generale ASST di LECCO), Felice Lo Pane(Assolombarda, rappresentante cluster 'Scienze della vita').

L'ESPOSIZIONE MONDIALE DELLA SANITÀ 'ARAB HEALTH' - "All'Arab Health hanno aderito migliaia di aziende del settore sanitario provenienti da tutto il mondo - aggiunge l'assessore Gallera - e fra queste ben 193 sono italiane. Molte le imprese lombarde presenti. Stiamo costruendo con Assolombarda un percorso specifico che possa strutturare la presenza della Lombardia su scenari come questo di livello internazionale che possano valorizzare il nostro sistema di Welfare, riconosciuto eccellente in ogni parte del mondo. In questi giorni abbiamo lavorato proprio per approfondire e sviluppare nuove sinergie".

L'OSPEDALE UNIVERSITARIO THUMBAY DI AJMAN - La delegazione lombarda, nel corso della missione, ha visitato l'ospedale universitario Thumbay di Ajman, una struttura con la quale alcune realtà socio sanitarie della regione hanno attivato collaborazioni, scambi di esperienze e conoscenze soprattuttonell'ambito della riabilitazione. "Con grande orgoglio ed emozione - ha aggiunto l'assessore Gallera - ho potuto osservare come le migliori  apparecchiature in dotazione all'ospedale siano lombarde". Molto positivo anche il vertice con il Rettore dell'Universitá: "Stiamo costruendo una importante collaborazione con gli ospedali e gli IRCCS pubblici della Lombardia per la formazione universitaria e specialistica - ha poi aggiunto l'assessore".

L'INCONTRO CON IL CONSOLE GENERALE - Questa mattina la delegazione regionale ha incontrato il Console Generale italiano a Dubai, Valentina Setta."Abbiamo approfondito temi importanti che riguardano la presenza lombarda negli Emirati Arabi - spiega l'assessore Gallera - e la possibilità per i nostri ospedali e IRCCS Pubblici di presentare la propria eccellenza e attrarre pazienti di quest'area, spesso diretti in altri Paesi europei per prestazioni sanitarie di particolare complessità".

Loading...
Commenti
    Tags:
    arab healthsanità lombardiaemirati arabigiulio gallera









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Grande Fratello Vip, endorsment di Zorzi: indovinate chi è l’opinionsita?
    Francesco Fredella
    Conti Confetteria non si ferma e debutta con la sua elegante boutique on line
    Nell’ era del COVID, la Comunicazione è l’unica cosa che ci mantiene vivi.
    Francesca Lovatelli Caetani


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.