A- A+
Milano
Arcisate-Stabio, Sorte: "Da Cipe ok a progetto definitivo"

"Finalmente il Cipe ha ratificato la delibera con la quale viene approvato il progetto che risolve definitivamente la sistemazione ambientale delle terre e rocce derivanti dagli scavi per la realizzazione del collegamento ferroviario Arcisate-Stabio". Ad annunciarlo e' l'assessore regionale alle Infrastrutture e mobilita', Alessandro Sorte, commentando i provvedimenti assunti dal Cipe, con i quali vengono anche aggiornati i piani economici di BreBeMi e Serravalle.

Il cronoprogramma dell'Arcisate-Stabio "prevede la fine dei lavori a luglio 2017 e l'attivazione del servizio ferroviario entro il dicembre dello stesso anno", ha aggiunto Sorte. "I lavori del collegamento ferroviario possono dunque riprendere a tutti gli effetti grazie anche alla rassicurazione che l'incremento di costi di 38 milioni di euro trova copertura nel contratto di programma 2012-2016 sottoscritto da ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Rfi". Nella stessa seduta il Cipe ha rivisto il piano economico-finanziario della BreBeMi prevedendo un contributo pubblico complessivo di 320 milioni di euro di cui 260 in rate da 20 milioni annui dallo Stato e 60 in tre rate da 20 milioni annui dalla Regione Lombardia. Sono previsti altresi' la proroga della concessione di 6 anni (da 19,5 a 25,5 anni); il reinserimento del valore di subentro a fine concessione (pari a 1.205 milioni) e l'entrata in esercizio al 31 gennaio 2017 dell'interconnessione con l'A4 a Brescia.

Tags:
arcisate stabioalessandro sortecipebrebemi







A2A
A2A
i blog di affari
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.