A- A+
Milano
Area B, De Corato a Sala: "Inutile anche per i verdi. Comune ci ripensi"
Riccardo De Corato

Area B, De Corato a Sala: "Inutile anche per i verdi. Comune ci ripensi"

L'area B continua a far discutere la maggioranza di Palazzo Marino guidata dal sindaco Beppe Sala. Argomento che continua ad essere molto caldo è quello dell'area B, dove anche in maggioranza vigono opinioni divergenti. 

De Corato: "Area b scelta ideologica"

In merito all'area B milanese è intervenuto anche Riccardo De Corato, deputato di Fratelli d'Italia. "Apprendo che Carlo Monguzzi, consigliere dei Verdi e di maggioranza, presidente della commissione Ambiente di Palazzo Marino, ha dichiarato che 'non si può più nascondere che Area B così non funzioni - ha commentato - e che anche utili iniziative, che peraltro non ci sono, come la città a 30 all'ora verrebbero vanificate da questa invasione. Queste assurde scelte ideologiche green di Sala sono servite solamente a far cassa, peraltro senza portare risultati soddisfacenti perché, un giorno si e l’altro pure, il sindaco piange continuamente miseria al Governo alla ricerca di soldi per coprire gli enormi buchi di bilancio di Palazzo Marino. E’ assurdo e inconcepibile che anche un consigliere di maggioranza lo faccia presente e il sindaco vada dritto per la sua strada senza rendersi conto dell’inutilità di Area B. Questa è l’ennesima dimostrazione del fallimento dell’amministrazione di centrosinistra - ha concluso - che da quando governa la città, non ha fatto altro che accanirsi e tassare gli automobilisti e i milanesi. E’ una vergogna".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
area b







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.