A- A+
Milano
Arresti domiciliari per sindaci di Foppolo e Valleve, truffa aggravata

Appalti: ai domiciliari due sindaci della Bergamasca

Due sindaci della Bergamasca sono finiti ai domiciliari, sospettati di aver truccato appalti per "conseguire fondi pubblici a danno della Regione Lombardia". Si tratta del primi cittadini dei Comuni di Foppolo e Valleve.

Le ordinanze sono state eseguite ad militari dei comandi provinciali della guardia di finanza e dei carabinieri di Bergamo su ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Bergamo, Bianca Maria Bianchi. In base alle indagini, coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica di Bergamo, Gianluigi Dettori e condotte in collaborazione tra i carabinieri della compagnia di Zogno e i finanzieri del nucleo di polizia economico finanziaria di Bergamo - si legge in una nota -, i due sindaci avrebbero architettato un disegno criminoso per conseguire fondi pubblici in danno alla Regione Lombardia e per truccare appalti. I due amministratori pubblici, accusati anche di falsificazione di atti pubblici, di abuso d'ufficio e di bancarotta fraudolenta per il fallimento della Brembo Super Ski, una societa' partecipata, avrebbero operato grazie alla complicita', a vario titolo, di una dipendente del Comune di Foppolo, della moglie di uno dei due principali indagati e di due professionisti, tutti raggiunti da misure cautelari ed interdittive. In particolare, e' emerso che il sindaco del Comune di Foppolo e il Sindaco di Valleve, definito nell'ordinanza del gip suo "braccio destro", avrebbero falsamente rendicontato spese e investimenti per un valore complessivo di circa 16 milioni e mezzo di euro, percependo indebitamente contributi regionali per oltre 3 milioni e 290 mila euro. Nelle operazioni fraudolente risulta coinvolta anche la moglie del sindaco di Foppolo, ritenuto il promotore del sodalizio, destinataria della misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
arresti domiciliarisindaci di foppolo e valleveassociazione a delinqueretruffa aggravata






A2A
A2A
i blog di affari
Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
SERVONO EUROPROGETTISTI, BANDI NEL DIGITALE E PER PROGETTI ECOSOSTENIBILI
Boschiero Cinzia
Green Pass, le manifestazioni pacifiche possono far cedere il regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.