A- A+
Milano
Autonomia, Sala è critico: "Testo in Cdm perchè c'è la campagna elettorale"
Beppe Sala

Autonomia, Sala è critico: "Testo in Cdm perchè c'è la campagna elettorale"

Il sindaco di Milano Beppe Sala, durante un evento in sostegno del candidato governatore del centrosinistra in Lombardia Pierfrancesco Majorino, torna a punzecchiare il centrodestra criticando il ddl di Roberto Calderoli sull'autonomia regionale. "Il progetto di autonomia arriva adesso, e senza nessuna base - ha attaccato Sala - perché siamo in campagna elettorale. Io non sono contrario al federalismo, si può discutere, ma una riforma "fatta così male, senza un'analisi dei comuni e e di quello che è stato, non va bene. La nostra normativa italiana parla molto chiaro, dice che le regioni possono avere potere legislativo e i Comuni amministrativo. Ora l'amministrazione, se non hai soldi, non la fai. Questo percorso non è definito, si ipotizza un'autonomia regionale a base energetica, si ipotizza di tutto, non c'è definizione. Dico poi una seconda cosa: se noi facessimo un'analisi di quanto di buono o meno buono ha portato alle regioni, non viene fuori nulla di buono".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
beppe sala







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.