A- A+
Milano
Bando "La Lombardia è dei giovani", Fontana: "Sono il nostro futuro"

Bando "La Lombardia è dei giovani", Fontana: "Sono il nostro futuro"

È stato presentato oggi dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e dall'assessore allo Sviluppo Città Metropolitana, Giovani e Comunicazione Stefano Bolognini il bando 'La Lombardia è dei Giovani 2021'. Con questa iniziativa Regione Lombardia punta a sostenere nuovi progetti dedicati ai giovani, da realizzarsi all'interno del territorio regionale. La dotazione complessiva del bando ammonta a 1,37 milioni di euro.

"Regione Lombardia - ha commentato il presidente Fontana - crede nei giovani. Loro rappresentano il nostro futuro, anche per questo dobbiamo metterli nelle condizioni di esprimersi al meglio". "Ho sempre creduto che gli amministratori locali debbano fare il massimo per raccogliere le istanze dei cittadini e in particolare dei giovani. Con questo bando - ha proseguito il governatore - andiamo in questa direzione, per fare della Lombardia la prima regione d'Italia dove i giovani possano essere veramente protagonisti".

"Con questo bando - ha aggiunto l'assessore Bolognini - puntiamo a coinvolgere attivamente i giovani per renderli partecipi e protagonisti della vita delle loro comunità. Sono numerosi i progetti che verranno finanziati da Regione in vari campi, sulla scia dell'entusiasmo delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi. Si spazia dallo sviluppo sostenibile alla transizione digitale, dall'arte a cultura e sport, dall'orientamento al mondo del lavoro all'educazione finanziaria, dalla mobilità dei giovani al contrasto al disagio giovanile e alla violenza di genere".

Nelle scorse due edizioni del bando - ha chiarito l'assessore - Regione ha sostenuto 42 progetti, con oltre 500 soggetti coinvolti e, solo nel 2019 almeno 150.000 giovani coinvolti. Quest'anno vogliamo fare ancora di più, coinvolgendoli anche nell'ambito di incontri locali, raccogliendo le loro idee e proposte e aiutandoli a concretizzarle. Le domande potranno essere inoltrate sulla piattaforma Bandi Online di Regione a partire dal 15 giugno e fino al 15 luglio".

"I ragazzi vogliono sentirsi protagonisti e noi - ha sottolineato Stefano Bolognini - abbiamo il compito di metterli nelle condizioni di esprimere al meglio tutta la loro vitalità, la loro creatività e le loro idee. I progetti che sosterremo saranno pensati dai giovani per i giovani. Sono loro che li faranno crescere, vivendoli in prima persona. Nell'aiutarli a realizzare le loro idee ci sarà anche ANCI Lombardia, che ringrazio per la collaborazione, imprescindibile per la buona riuscita di iniziative innovative come questa".

"Il sostegno ai giovani e alle politiche giovanili attive è una priorità della nostra amministrazione", hanno sottolineato il presidente Fontana e l'assessore. "Regione Lombardia - ha ricordato Stefano Bolognini - ha recentemente avviato 'Generazione Lombardia', un progetto di ampio respiro che prevede una serie di incontri sul territorio e diverse iniziative online, con il lancio di un nuovo profilo Instagram di Regione e l'apertura di una consultazione pubblica sul portale Open Innovation, strumento che sarà molto utile per raccogliere opinioni e idee da parte dei giovani. Tutti gli stimoli e le proposte che ci arriveranno confluiranno nella legge regionale dei giovani che abbiamo in progetto di varare entro la fine dell'anno. L'attenzione di Regione al tema è massima e con grande convinzione e in misura sempre maggiore vogliamo coinvolgere i giovani e renderli protagonisti del loro e del nostro futuro, perché, non dimentichiamolo mai, loro rappresentano il nostro futuro e il futuro della nostra regione".

Commenti
    Tags:
    lombardia è dei giovani







    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Green pass, così otteniamo diritti e libertà già garantiti dalla Costituzione
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Sindacalista ucciso, la solitudine dei lavoratori nello spirito del tempo
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.