A- A+
Milano
Barbie, il Mudec ospita la conference di Mattel
Barbie

L'annuale conference dei licenziatari Mattel si è svolta quest'anno in una location d'eccezione: il Mudec, museo delle culture di Milano che sta ospitando la grande mostra dedicata a Barbie. Partner attuali e potenziali dell'azienda di giocattoli si sono ritrovati nell'auditorium del museo. “E’ importante che tutti i licenziatari Mattel - ha spiegato Eleonora Schiavoni Managing Director Victoria Licensing&Marketing - si sentano parte dei progetti attivati sul brand Barbie, da qui la nostra decisione di utilizzare questa location per la Country Conference”. Numerose le aziende che hanno partecipato per conoscere  in anteprima tutte le novità del 2016.

Il 2016 sarà supportato da una grande campagna: "Barbie. You can be anything, puoi essere ciò che desideri". Lo spot "Imagine the possibilities", che ha anticipato la campagna 2016, è stato tra i video più visti a ottobre e racconta con spontanea semplicità come il gioco sia uno spazio dove tutte le bambine possono sognare di essere ciò che desiderano, manager, professori, veterinarie o allenatrici di football, insieme alla sua inseparabile compagna di avventure, Barbie. "You can be anything" insieme al progetto Global Beauty, in partnership con Vogue Italia, rappresentano i pilastri del 2016 di Mattel. La giornata ricca di novità si è conclusa naturalmente con un’esclusiva visita alla mostra Barbie The Icon per tutti i licenziatari partecipanti.

Tags:
barbiemattelmudec






A2A
A2A
i blog di affari
Disseso verso il nuovo capitalismo terapeutico e dalle tendenze
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, la vita pubblica in mano ai medici
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi auspica stabilità. E lancia il patto sociale per la crescita duratura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.