A- A+
Milano
Be: record di ricavi e margini nei primi 9 mesi

Il Consiglio di Amministrazione di Be Shaping the Future (in breve Be) quotata sul Segmento STAR di Borsa Italiana ha approvato in data odierna il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 Settembre 2020.

Nei primi 9 mesi del 2020, Be ha visto un'accelerazione di tutte le sue principali dimensioni economiche, dai Ricavi, attraverso l'Ebitda e l'Ebit, fino alla marginalità - afferma Stefano Achermann, CEO di Be (in foto). La crescita è stata trainata da un sempre più compiuto sviluppo del modello di servizio che vede i principali paesi di presenza (Italia, Germania, Inghilterra) integrarsi con sempre maggior efficienza con centri di near shoring siti in location competitive (Polonia, Romania).

Robusti i risultati del segmento advisory e la crescita dell'ICT specializzato in Italia. Nuovi significativi accordi di medio periodo con primarie Istituzioni finanziarie verranno annunciati nelle prossime settimane. I risultati confermano ulteriormente la natura anticiclica del nostro settore nella pandemia globale, soprattutto se si considera che l'Industria dei Servizi Finanziari si prepara ad affrontare le sfide del miglioramento dei nuovi canali di erogazione dei servizi e della gestione dei nuovi ambienti di lavoro.

Principali risultati consolidati al 30 settembre 2020 Il Valore della Produzione è pari a € 125,7 milioni rispetto a € 109,4 milioni al 30 settembre 2019. Il business Consulting conferma un peso significativo ed un valore della produzione in crescita del 7,2% rispetto al valore registrato nei primi nove mesi del 2019; il business ICT Solutions nel complesso registra una crescita importante del valore della produzione (pari al 30,1% rispetto ai primi nove mesi del 2019); il business Digital, costituito in parte da società incluse precedentemente nel settore ICT e in parte da nuove società, acquista evidenza autonoma con un valore della produzione pari a € 5,5 milioni. Il valore della produzione realizzato dalle controllate estere si attesta a € 46,1 milioni (pari al 36,6% sul totale ricavi), rispetto a € 44,5 milioni registrati al 30 settembre 2019.

Il Margine Operativo Lordo (EBITDA) si attesta a € 20,2 milioni, in crescita del 20,5% rispetto al 30 settembre 2019 (€ 16,8 milioni) con un EBITDA margin del 16,1% contro il 15,3% al 30 settembre 2019. L’EBIT è pari a €11,8 milioni, in crescita (+18,6%) rispetto al 30 settembre 2019 (€ 9,9 milioni). L’Utile ante imposte di pertinenza del Gruppo (EBT) è pari a € 10,8 milioni, in crescita del 20,1% rispetto a € 9,0 milioni al 30 settembre 2019. L’Indebitamento Finanziario Netto si attesta a 37,1 milioni in leggero aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (€ 34,4 milioni) mentre aumenta di € 25,7 milioni rispetto al 31.12.2019 (€ 11,4 milioni) a causa dell’usuale stagionalità degli incassi.

Eventi significativi del terzo trimestre 2020
Nel mese di luglio 2020, Be ha partecipato ad un aumento di capitale dedicato di YOLO, la piattaforma assicurativa on demand di instant insurance fondata da Simone Ranucci Brandimarte e Gianluca De Cobelli. L'investimento di Be in YOLO si affianca a quelli di Intesa San Paolo Vita, Banca di Piacenza e CRIF. La partecipazione di Be sarà pari al 2,5% del capitale di YOLO. Be aderisce inoltre ad un nuovo Patto Parasociale che lega i soci fondatori e i nuovi investitori.

Fatti di rilievo avvenuti dopo la chiusura del periodo
Nel corso del mese di ottobre, nell’ambito dell’autorizzazione al piano di acquisto di azioni proprie deliberata dall’Assemblea degli Azionisti in data 22 aprile 2020, ai sensi dell’art. 144-bis del Regolamento Consob 11971/1999, il Gruppo Be ha comunicato l’intenzione di dare avvio al programma di acquisto di azioni proprie fino ad un controvalore massimo di 3.000.000 di Euro, da eseguirsi entro il 31 gennaio 2021. Successivi acquisti saranno valutati a seguito del completamento dell'attuale programma. Evoluzione prevedibile della gestione Alla luce dei risultati del periodo e nonostante l’incertezza macroeconomica dovuta all'impatto della pandemia di Covid-19, al momento si ritiene di poter confidare nel conseguimento degli obiettivi annuali e più in generale del Piano aziendale 2020-2022.

Commenti
    Tags:
    berecord di ricavimargini
    Loading...









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Caro presidente Erdogan, l’Italia non è la Guinea-Bissau
    Di Ernesto Vergani
    Vaccino, il piano segreto di Mario Draghi
    Germania, nuovo picco di contagi nonostante lockdown e vaccini


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.