A- A+
Milano
Beppe Sala torna a processo per Expo. Quell'Expo che fu il suo grande successo
Giuseppe Sala

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.10 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

Come abbiamo scritto ieri, Beppe Sala torna a processo per Expo il 17 settembre prossimo. Per un istante immaginatevi di venire da Marte, e di non sapere chi è Beppe Sala, di non sapere che cosa sono le elezioni e neppure che cosa è stato Expo. E vi raccontano, allora, che Expo è stato un successo, perché questo è stato: un successo che ha lanciato Milano. Poi vi raccontano che il manager che ha gestito l'evento, ovvero Beppe Sala, è stato trascinato in Tribunale per aver firmato un documento retrodatato che, per stessa ammissione della procura, non ha portato danno a nessuno e non ha favorito nessuno, ma che è servito per riparare a un errore e dunque riuscire a far aprire l'Expo di cui sopra. Sembra assurdo, no? Ma c'è di più. Perché il Tribunale, per non scontentare nessuno, ha deciso di condannare Sala ma con motivazioni che suonano ampiamente assolutorie. Vien da chiedersi perché non sia stato direttamente assolto. Ma c'è di più ancora. Perché Sala, condannato, ha ricorso in appello. Intanto però il reato è stato prescritto. E qui vien da chiedersi, sapendo che sarebbe incorsa la prescrizione, perché mai abbiano fatto tutto il processo di primo grado, ma è un dettaglio. Il ricorso in appello, come dicevamo ieri, cade proprio il 17 settembre. Alla prima udienza Beppe Sala, che intanto sta per entrare in campagna elettorale, e dunque sarà ancora più attento alla propria macchina comunicativa, dovrà decidere se aderire alla prescrizione e dunque chiudere l'intero iter assurdo che l'ha tormentato fino ad adesso, oppure rinunciare alla prescrizione. Se decide di avere la prescrizione sui giornali verrà fuori che è come Filippo Penati e bla bla bla, se invece decide di rinunciare alla prescrizione, si farà tutta la campagna elettorale tra un'udienza e l'altra, e può anche essere che la condanna (o l'assoluzione) arrivi proprio a ridosso delle elezioni. Che cosa sceglierà Sala? E uno che dovesse arrivare da Marte, capirebbe una situazione come questa? E perché siamo sempre a girare intorno ai tribunali ogni volta che si sente odore di urne?

fabio.massa@affaritaliani.it

Loading...
Commenti
    Tags:
    beppe sala











    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Esercito per strada, coprifuoco, divieto di assemblea: che sta succedendo?
    Campagna di crowdfunding su Crowdfundme per Esdebitami Retake, Società Benefit
    Greta V. Galimberti - Trendiest
    Il mercato della bici in Italia viaggia veloce. Intervista a Gianluca Bernardi
    Francesca Lovatelli Caetani


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.