A- A+
Milano
Bergamo, accoltella il fidanzato della figlia e finisce in manette

Una lite fra un uomo e il convivente della figlia e' sfociata in un accoltellamento: un uomo di 45 anni e' grave in ospedale, e il 65enne che lo ha ferito stato arrestato. Pare che litigio fra i due uomini avvenuti in una casa di Cisano Bergamasco siano legati alla decisione della coppia di trasferirsi in Germania (dove la donna si trova anche in questi giorni) con i due figli minorenni, lasciando il piu' anziano da solo con serie difficolta' per pagare l'affitto.

La famiglia ha infatti problemi economici tanto da essere seguita dai servizi sociali del Comune. Alla fine il 65enne ha sferrate dal due coltellate al torace del piu' giovane, che e' ora ricoverato all'ospedale di Bergamo ed e' anche stato sottoposto a un intervento chirurgico. L'aggressore ha gia' ammesso le sue rsponsabilita' e ora e' in carcere.

Tags:
bergamo







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.