A- A+
Milano
Boeri chiama i giovani alla Diamond Tower. Bivio per Maullu. Inside

di Fabio Massa

INSIDE-1/ Si ritroveranno il 6 giugno agli ultimi piani della Diamond Tower, il posto che forse meglio in tutta Milano rappresenta l’idea del futuro. Secondo quanto può anticipare Affaritaliani.it, oggi pomeriggio alle 16 al Teatro Franco Parenti si presenta Mi030, una manifestazione per cittadine e cittadini tra i 15 e i 25 anni, ovvero chi nel 2030 (da qui Mi030) avrà tra i 30 e i 40 anni. Insieme a loro, a promuovere l’incontro, Stefano Bori e un gruppo di cittadini e imprenditori milanesi, tra i quali il filosofo Franco Bolelli, il guru della tecnologia Amedeo Guffanti e i giornalisti Giancarlo Perego e Ivan Berni.

INSIDE-2/ Pedemontana o Europa? Il bivio, per Stefano Maullu, ex assessore regionale, potrebbe essere questo. Secondo infatti quanto risulta ad Affaritaliani.it, se Giovanni Toti riuscisse a prevalere in Liguria (dove la sinistra sta provando pervicacemente a suicidarsi), l’esponente di origini sarde di Forza Italia potrebbe strappare il seggio che gli è sfuggito per un soffio all’Europarlamento. In caso contrario, rimane in pole position per un posto in Pedemontana, dove settimana prossima ci saranno le nomine.

@FabioAMassa

Tags:
boerimaullupedemontanadiamond tower







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.