A- A+
Milano
Brebemi, inaugurata la bretella Mandolossa-Tangenziale sud
Tangenziale esterna-BreBeMi

E’ stata inaugurata mercoledì la nuova bretella di collegamento tra la zona Mandolossa di Brescia e la Tangenziale Sud. Il nuovo collegamento stradale è stato realizzato a totale carico di Brebemi nell’ambito delle opere di connessione e compensazione inserite nel progetto del raccordo autostradale al fine di modernizzare la viabilità del territorio interessato dall’infrastruttura autostradale e collega il vecchio tracciato della SP 510, all’altezza del quartiere Mandolossa direttamente al sistema delle Tangenziali Bresciane e alla A35 Brebemi e quindi a Milano. Gli interventi di nuova viabilità o di riqualificazioni di viabilità esistenti realizzati sul territorio bresciano da Brebemi, hanno un importo lavori totale di circa 72 milioni di euro. “L’apertura del nuovo collegamento tra Brescia e la Tangenziale Sud, in località Mandolossa, oltre a migliorarne l’accesso, mette in luce le caratteristiche di Brebemi: autostrada dei territori”, dice l’assessore alla Mobilità e Infrastrutture della Regione Lombardia, Alessandro Sorte. “Il miglioramento dei volumi di traffico, poi, va nella direzione auspicata e anche i nuovi accessi nell’area di Brescia sono destinati a consolidare l’utilizzo di questa nuova arteria. Ora non resta che stringere i tempi della connessione diretta a Brescia tra A35 e A4, a Roncadelle, per la quale siamo in attesa dell'approvazione da parte del CIPE, che auspichiamo a breve. Così il collegamento diretto e rapido da Milano a Venezia - e viceversa - sarà davvero completato”.

“Con questa nuova apertura – afferma l’Amministratore Delegato di A35 Brebemi, Claudio Vezzosi, illustrando il nuovo collegamento verso la Tangenziale di Brescia - unita alle inaugurazioni durante il 2015 dell’intera tratta della A58 TEEM (Tangenziale Est Esterna di Milano) e delle bretelle di Camisano-Romano di Lombardia e Bariano-Morengo si completa un ulteriore tassello del progetto di riassetto della viabilità della Regione Lombardia nel cui ambito Brebemi è stata progettata e realizzata, in attesa del collegamento con la A4 verso Brescia. Grazie ai nuovi collegamenti migliorano sempre più sia i numeri legati al traffico di A35 Brebemi, che ha raggiunto i 40mila transiti giornalieri nei giorni feriali, sia l’intera viabilità nelle aree interessate”. “La nuova bretella Mandolossa, realizzata da A35 Brebemi, è un altro importante passo fatto da parte nostra per l’interconnessione al territorio: un ulteriore potenziamento del sistema infrastrutturale al servizio dell’economia locale e nazionale oltre che un miglioramento della qualità della vita degli abitanti dell’intera area- afferma il Presidente di A35 Brebemi, Francesco Bettoni. Abbiamo, da qualche settimana, superato i 10 milioni di veicoli totali dall’apertura e il 30% circa di tutti questi transiti, durante i giorni feriali, sono autotrasportatori. Un segno importante per noi, una conferma della bontà del nostro sistema autostradale, una risposta complessiva capace di soddisfare anche l’uso professionale dell’infrastruttura nata per offrire a tutti un’autostrada moderna, comoda e sicura”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alessandro sortebrebemiclaudio vezzosi






A2A
A2A
i blog di affari
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia
Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
di Avv. Francesca Albi*
Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.