A- A+
Milano
Buccinasco, ruba offerte in chiesa Sant'Adele: arrestato 49enne

Buccinasco, ruba offerte in chiesa Sant'Adele: arrestato 49enne

Carabinieri della Stazione di Buccinasco hanno tratto in arresto un 49enne italiano, già noto alla Giustizia, ritenuto responsabile di tentato furto aggravato. Gli uomini dell'Arma sono entrati in azione nella sacrestia della chiesa di Sant'Adele, dove erano stati segnalati ammanchi di denaro da una cassetta per le offerte. All'esito di un servizio di osservazione discreta, ieri mattina è scattato il blitz dei militari che hanno bloccato il ladro con le mani nel sacco dopo essersi introdotto nel luogo di culto mentre non c'erano fedeli.

L'uomo, dotato di una rotella metrica semirigida, alla cui estremità aveva apposto del nastro biadesivo, stava estraendo le banconote offerte dai devoti. L'arrestato è comparso questa mattina innanzi al Giudice della direttissima che ne ha disposto gli arresti domiciliari. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
buccinascoruba offerte in chiesa sant'adelefurto chiesa buccinasco






A2A
A2A
i blog di affari
Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno
Mascherina all'aperto, simbolo dell'alienazione e uniforme dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.