A- A+
Milano
Bus a noleggio, ambulanti e Alitalia: tre proteste infiammano Milano. VIDEO

Bus a noleggio, ambulanti e Alitalia: tre proteste infiammano Milano

Protesta dei conducenti degli autobus a noleggio: sono circa 200 i mezzi che si sono fermati questa mattina in fila  in via Melchiorre Gioia e in parte in viale Zara a Milano per chiedere incontro all'assessore regionale ai trasporti Claudia Maria Terzi. Una protesta spontanea per chiedere interventi al Pirellone e al governo. "Siamo dimenticati dal governo. Siamo fermi da 14 mesi - ha spiegato all'Ansa Marco Perico vicepresidente settore autobus del Fai, la federazione autonoleggiatori italiani -. C'e' stato un affiancamento parziale con il trasporto pubblico locale per il trasporto degli studenti ma con il blocco delle scuole oltre al danno c'e' stata anche la beffa con le concessionarie che non pagano": E quindi "siamo qui - ha aggiunto - per chiedere un riconoscimento. Siamo con l'acqua alla gola, domandiamo la possibilita' di mantenerci in vita. Chiediamo ristori per sopravvivere, lo slittamento della moratoria sui finanziamenti fino a fine anno, la possibilita' di lavorare per le scuole, che ci possano chiamare direttamente". A queste richieste si unisce quella alla Regione di cancellare il pagamento del bollo non solo per il 2021 ma anche per il 2020. "Siamo qui e chiediamo di essere ricevuti dall'assessore Terzi alla quale avevamo chiesto un incontro un mese fa senza ricevere risposta" ha concluso.

Solo una delle proteste in corso oggi a Milano. Ambulanti dei mercati non alimentari, delle fiere e giostrai si sono riuniti in piazza Duca d'Aosta chiedendo di poter ricominciare a lavorare. Oltre 200 persone  con cartelloni e gazebo per protestare contro le chiusure per l'emergenza Covid e la mancanza di sostegno economico. "La categoria degli ambulanti è stata bistrattata dall'inizio della pandemia", spiega Nicola Zarrella presidente di Euro imprese. "I mercati all'aria aperta sono chiusi e i centri commerciali sono aperti e pieni di gente. Questa è una grossa ingiustizia senza una base scientifica,perché all'aperto il covid ha un impatto minore. Chiediamo un'apertura immediata e un documento ufficiale della Regione e del prefetto, da cui andremo nel pomeriggio, per avere garanzia di riapertura. Altrimenti è la morte di tutti".  

Il corteo di ambulanti che protestano a Milano contro le chiusure si e' fermato a poche centinaia di metri da piazza Duca d'Aosta dove era partito, all'angolo fra via Vitruvio e via Tadino davanti ad un ingente schieramento di forze dell'ordine. I loro rappresentanti stanno parlando con le forze di polizia per verificare la possibilita' di proseguire il corteo, inizialmente costituito da ambulanti a piedi ed ora completato anche da alcuni furgoni.

Sale ulteriormente la tensione al presidio che gli ambulanti stanno tenendo a Milano in piazza Tricolore, a poche decine di metri dalla sede della Prefettura. I circa 200 manifestanti si sono accalcati alle transenne che bloccano corso Monforte, la strada su cui si affaccia il palazzo del governo. Pugni e mani contro le transenne a ritmare i propri slogan: "Non riusciamo a mangiare", "vogliamo lavorare", "sono 5 mesi che siamo senza soldi, che non guadagnamo", "vogliamo parlare con qualcuno", aggiungono riferendosi a esponenti della Prefettura da cui vorrebbero essere ricevuti per illustrare le proprie istanze e in effetti una rappresentanza degli ambulantisara' ricevuta in Prefettura alle 18.30.

Fuori da Palazzo Lombardia infine sit in con diverse decine di dipendenti Alitalia. A gran voce contestano il nuovo piano industriale per la compagnia e la nascita della newco Ita. Tra le richieste dei manifestanti, anche il blocco della procedura di licenziamento per i dipendenti di Air Italy, delle clausole sociali degli handlers di Linate e Malpensa e maggiori garanzie a tutti i lavoratori dell’indotto

Commenti
    Tags:
    bus turisticibus a noleggioambulantialitaliamanifestazioneprotestamilano covid
    Loading...










    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    NATURA, RICERCA E SALUTE, IBS, DISPOSITIVI MEDICI
    Boschiero Cinzia
    Pd, Enrico Letta: "Non escludo alleanze con Silvio Berlusconi"
    La priorità di Letta: riaprire l'Italia... agli immigrati


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.