A- A+
Milano
Bussolati e Alfieri (Pd): "Primarie per Milano. Anche con Sala"

Alessandro Alfieri, responsabile regionale del Partito democratico tira le somme degli ultimi ballottaggi: "In Lombardia abbiamo retto presentando candidature e progetti credibili, non c'è altra regione in Italia dove gli equilibri politici si sono spostati così tanto dal centro destra al centro sinistra e dove i Grillini sono così deboli; per quanto riguarda i comuni sopra i 15mila abitanti siamo passati da 33 comuni amministrati nel 2010 a 80 nel 2015; quelli del centro destra sono passati da 75 a 28". "Un tratto tipico dei risultati positivi degli ultimi anni è stato quello di aprire a elementi della società civile - ha proseguito Alfieri - tanto è vero che "anche il centro destra sta seguendo questo esempio; da oggi anche Maroni non potrà fingere che la realtà non sia cambiata quando domani torneremo in aula, ma anche nella gestione del territorio dove ormai parla solo con sindaci di centrosinistra; speriamo che anche le prossime sfide, in particolare Varese e Città metropolitana, seguano questo esempio".

Alfieri e Pietro Bussolati, segretario cittadino del Partito democratico, hanno inoltre ribadito la necessità di passare per le primarie. "Si tratta di uno strumento imprescindibile per selezionare i candidati - hanno ribadito entrambi - se anche ci saranno candidature civiche che possono essere forti e credibili come quella di Giuseppe Sala non c'è motivo per il quale non debbano confrontarsi con le primarie". "Da quando è arrivato Renzi - specifica Alfieri - il Pd Ha dimostrato di essere un partito contendibile, proprio a partire dalla sua sfida con Bersani". Non è escluso però, come detto da Alfieri a margine della conferenza, che le primarie "vengano accantonate per alcuni livelli intermedi come la Regione. Resteranno però fondamentali per i comuni e per il livello nazionale".

Tags:
pietro bussolatialessandro alffierigiuseppe salapdelezioni milanoballotaggi







A2A
A2A
i blog di affari
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il Green pass crea una categoria di cittadini di seconda classe
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il redditometro viola i diritti dell'uomo: la denuncia di PIN


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.