A- A+
Milano
Calcio, spesi 173 milioni. Ecco quanto costa la sicurezza in Lombardia
stadio san siro meazza

Una spesa di 173 milioni di euro, un milione e 272 mila operatori di polizia impiegati, 29.236 incontri di calcio monitorati, 1.549 agenti e 1.443 civili feriti. E' il bilancio di dieci anni di pallone in Lombardia ed è stato presentato a Expo, in occasione del convegno "La polizia di Stato per lo sport: sicurezza e sostenibilità". Il dato positivo è la diminuzione dei civili feriti: nel 2005 erano 261, lo scorso ccampionato 87 (-66,6%). Dopo quelle sindacali, le manifestazioni sportive sono state quelle che hanno richiesto più attenzione da parte delle forze dell'ordine. A seguire, gli eventi politici, le manifestazioni ambientaliste, studentesche, sull'immigrazione e di alta natura.

Il presidente dell'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, Alberto Intini, ha parlato dei 22 milioni di tifosi che ci sono in Italia, ma con una percentuale di riempimento degli stadi di appena il 56 per cento. L'affluenza media è di 23 mila persone. Sul fronte dei provvedimenti presi dalla polizia, 768 tifosi sono stati denunciati (1.043 nel campionato 2013-2014), 99 sono state arrestate (105 nel 2013-2014).

Tags:
calciolombardia173 milionispesistadi







A2A
A2A
i blog di affari
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.