A- A+
Milano
Cambia il "papà del Salone del Mobile". De Ponti: Lavoro di squadra esaltante
Giovanni De Ponti

di Fabio Massa

Per 20 anni è stato il "papà del Salone del Mobile", anche se lui questa definizione proprio non la vuole sentire: "E' stato un gioco di squadra", spiega ad Affaritaliani.it Milano Giovanni De Ponti, da oggi ex direttore generale di Federlegnoarredo. Il suo posto è stato preso da Sebastiano Cerullo.

Che cosa le lasciano questi 20 anni, De Ponti?
Mi lasciano 20 anni di ricordi, soddisfazioni, tutte cose positive. E' stata una vita vissuta al servizio delle aziende, entusiasmante perché mi ha consentito di conoscere da vicino tante realtà aziendali e quindi arricchire la mia esperienza e la mia conoscenza, i miei rapporti umani. Vedere dal di dentro la vita delle aziende è una cosa che auguro a tutti.

Come è avvenuto l'avvicendamento?
Con grande stima e rispetto, considerazione reciproca. Le organizzazioni evolvono e anche io sento il bisogno di nuove sfide, nuove attività professionali. Si conclude una bellissima storia e se ne aprirà un'altra.

Un'altra storia: si parla per lei di un ruolo apicale in Fiera Milano.
Ho deciso di prendermi un periodo di riflessione con la mia famiglia. Ho preso l'impegno di favorire il passaggio di consegne. Sono contento di chi ha preso il mio posto. Desidero lasciare tutto in ordine. Di altro adesso non mi occupo.

Lei è il papà del Salone del Mobile.
No no, che titoli... Ho dato il mio contributo. E' noto a tutti, ed è verificabile e riscontrabile. E' stata una esperienza esaltante, affascinante, di grande successo. Ma voglio dirlo chiaro: i protagonisti sono le imprese. Noi cerchiamo di fare del nostro meglio, ovviamente facendo promozione in Italia e all'estero, cercando di realizzare un evento che funzioni e che sia attrattivo ma i veri protagonisti non siamo mica noi, sono le imprese. Lavorare insieme con le imprese e gli imprenditori per realizzare un evento di successo con una squadra di professionisti è stata una esperienza esaltante. Non esiste l'uomo solo al comando: si parla di un lavoro di squadra, ed è la squadra che vince.

@FabioAMassa
fabio.massa@affaritaliani.it

IL COMUNICATO UFFICIALE

Cambio ai vertici di FederlegnoArredo: Sebastiano Cerullo è il nuovo direttore generale

Dopo 20 anni di carriera in FederlegnoArredo, Giovanni De Ponti lascia la carica di direttore generale della Federazione per nuove esperienze professionali, passando il testimone a Sebastiano Cerullo, già vice direttore generale.

“Sarà nostro compito continuare ad essere al servizio delle imprese dando nuovo corso alle direzioni indicate dalla neo presidenza” – afferma Sebastiano Cerullo, direttore generale FederlegnoArredo – “Essere sul territorio per le imprese e con le imprese sarà uno degli obiettivi prioritari di FederlegnoArredo, grazie al contributo fattivo che le 2.800 aziende associate daranno con una politica di ascolto e condivisione”.

Uno dei compiti fondamentali che vedranno impegnato da subito il nuovo direttore generale sarà lo sviluppo dell’operatività della vita associativa che si esplicherà in un ascolto e una presenza puntuale sul territorio per dare risposte concrete alle aziende, oltre all'impegno per innovare e ampliare lo sviluppo nazionale e internazionale.

“Siamo grati a Giovanni De Ponti per aver creato solide basi per il nostro business e aver contribuito alla crescita della Federazione che rappresenta oggi uno dei settori cruciali per l’economia del Paese. Ci consegna una Federazione più moderna che ha saputo innovarsi per rispondere al mercato in cambiamento, grazie a forti relazioni costruite in ambito istituzionale e un comparto con un rinnovato dialogo con le nuove generazioni. A Giovanni De Ponti auguriamo il meglio per i suoi incarichi futuri” – commenta Emanuele Orsini, Presidente di FederlegnoArredo.

“Proseguiamo così il nostro percorso di rafforzamento e di sviluppo con le tre parole chiave ‘ascolto, dialogo e territorio’ per rispondere alla crescita delle nostre imprese: la consolidata esperienza di Sebastiano Cerullo maturata in questi anni nel suo percorso professionale in Federazione contribuirà ad arricchire il nuovo corso”, conclude Orsini.

Cerullo, classe 1970 originario di Avigliana (TO), laureato in Scienze Forestali presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Torino, ha maturato una profonda esperienza del settore: tra i vari incarichi ha ricoperto dal 2002 la carica di Segretario Generale del Consorzio Servizi Legno-Sughero; dal 2011 è coordinatore di tutte le attività dell’Area Legno della Federazione, comparto che ha avuto i più alti tassi di crescita associativa di tutta la Federazione, fino ad assumere la carica di vice direttore generale nel 2015. E' autore di numerose pubblicazioni tecniche relative al legno e all'ambiente, che sono oggi un riferimento per la filiera e il settore, grazie alle capacità di relazioni e networking che ha saputo creare e sviluppare con gli stakeholder di riferimento.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
federlegnoarredogiovanni de pontisebastiano cerullo






A2A
A2A
i blog di affari
la nomina dell'esperto per il risanamento aziendale (2)
Angelo Andriulo
Porto di Trieste, sgombero con gli idranti: il "potere" che spegne la rivolta
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Meglio praticare sport o fare una dieta?
Anna Capuano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.