A- A+
Milano
Camera di Commercio Milano: Elena Vasco nuovo segretario generale
Elena Vasco

È Elena Vasco il nuovo segretario generale della Camera di commercio di Milano, una donna a guidare una delle più grandi Camere di commercio d’Europa. Succede a Pier Andrea Chevallard. Elena Vasco, cinquantanni, già dirigente dell'ente è il ventiduesimo segretario generale della Camera di commercio di Milano.

Nata a Hartford (Usa), laureata in Economia e Commercio all’Università di Napoli, Vasco ha lavorato per Mediobanca dal 1992 al 1997 e per HdP Holding di Partecipazioni Industriali Spa dal 1997 al 2002. Amministratore delegato della Rcs Broadcast dal 2002 al 2003 e responsabile della direzione strategica e affari speciali di Rcs MediaGroup spa dal 2003 al 2004. Prima di lavorare per la Camera di commercio è stata responsabile della direzione amministrazione, finanza, pianificazione e controllo della Milano Serravalle Milano Tangenziali Spa. Dal 2009 è stata vice segretario generale e dirigente area risorse e patrimonio della Camera di commercio di Milano.

Tags:
camera di commercio milanoelena vasco






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.