A- A+
Milano
Cap e MM: social innovation campus con gli studenti
(dal profilo Instagram dell'IIs Carlo Cattaneo)

Cap e MM: social innovation campus con gli studenti

Gli esperti di Gruppo CAP e MM, in collaborazione con ATO e Città metropolitana di Milano hanno convolto gli studenti in una sfida di 32 ore non stop sui progetti idrici più innovativi e sostenibili.

Quale apporto possono fornire gli strumenti digitali e le app per rendere le aree metropolitane veri e propri laboratori di sostenibilità? Cosa significa parlare di economia circolare in riferimento al servizio idrico integrato? Quali strategie attuare a difesa del territorio e delle aree urbane di fronte ai fenomeni del cambiamento climatico?

I temi legati ai nuovi scenari e alle infinite opportunità che l’utilizzo di una risorsa come l’acqua offriranno nel prossimo futuro sono diventati oggetto di sperimentazione e ricerca all’interno del Social Innovation Campus, l’evento internazionale che per due giorni è stato arena di sfida per centinaia di studenti, il 5 e il 6 febbraio, al MIND Milano Innovation District. L’evento, intitolato “Shared City dal gioco alla realtà”, ha coinvolto le scuole secondarie di secondo grado e di formazione professionale in momenti di confronto, di sperimentazione e di gioco sui temi dell’Innovazione e della sostenibilità per il futuro delle nostre città.

Per l’occasione ATO, l’Ente di Governo del Servizio Idrico Integrato, insieme alla Città metropolitana di Milano ha chiesto ai gestori, Gruppo CAP e MM, di animare le 32 ore non-stop dell’hackaton promosso da Fondazione Triulza, in cui si sono sfidati 10 team formati ognuno da 20 studenti delle scuole superiori. Gruppo CAP e MM hanno messo a disposizione dei partecipanti due dei loro migliori professionisti che hanno avuto il compito di affiancarli e supportarli nello sviluppo e nella realizzazione dei progetti.

In particolare, il Direttore Generale di ATO, Italia Pepe, il Responsabile Operational Intelligence di Gruppo CAP, Marco Andrea Muzzatti, e il Direttore Acquedotto e Fognatura di MM SpA, Fabio Marelli, sono stati protagonisti di un workshop dal titolo Stop the drop - l’economia circolare nel servizio idrico integrato, durante il quale insieme ai ragazzi, hanno affrontato i temi del rapporto fra cambiamento climatico e resilienza del territorio, dell’economica circolare e della digitalizzazione nella gestione del servizio.

Un’apposita giuria cui ha preso parte il Presidente di ATO, Egidio Fedele dell’Oste, ha decretato i vincitori dell’hackathon: primo classificato l’istituto Comprensivo Breda di Sesto San Giovanni con il team “Elettroshock”, al secondo posto l’Istituto E. Tosi di Busto Arsizio con il team “Greentosi”.

Accanto a questa iniziativa, durante tutto lo svolgimento del Social Innovation Campus Gruppo CAP e MM hanno raccontato ai ragazzi il mondo dell’acqua in una maniera nuova e coinvolgente. Nel corso delle due giornate, gli studenti hanno poi avuto la possibilità di immergersi a 360° nel mondo dell’acqua grazie ai tour virtuali di Gruppo CAP e MM, che con i visori VR hanno raccontato il viaggio che l’acqua compie ogni giorno dal nostro rubinetto fino allo scarico e alla sua re-immissione nell’ambiente.

Loading...
Commenti
    Tags:
    capmmhackatonsocial innovation campus







    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Mobilità urbana. NIU apre il Flagship Store a Roma, negozio monomarca
    Paolo Brambilla - Trendiest
    'Tutti i colori dell’Italia che vale' racconta le storie di persone coraggiose
    di Mariella Colonna
    I commercialisti contro Saviano. "Noi non c'entriamo con l'usura"


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.