A- A+
Milano
Capitreno aggrediti con machete nel Milanese: uno ha perso il braccio
machete

Tragico episodio di violenza nella notte, alla stazione di Villapizzone nei pressi di Milano. Mentre un convoglio della Trenord era fermo in stazione, due capitreno sono stati assaliti a colpi di machete: secondo quanto riferisce il 118, uno e' stato ferito ed e' stato trasportato al Fatebenefratelli mentre un altro ha avuto conseguenze molto piu' pesanti, e ha dovuto subire l'amputazione del braccio all'altezza dell'omero all'ospedale Niguarda. Entrambi sono stati ricoverati con codice rosso. Secondo alcuni testimoni, gli aggressori sarebbero stati in 5-6 e sarebbero di nazionalita' sudamericana. Da quanto si apprende da fonti di polizia, un controllore avrebbe chiesto il biglietto di viaggio al gruppo e da li' e' scaturita la lite e poi la reazione violenta. Due sudamericani, in particolare, sono stati fermati e portati in questura a Milano per l'interrogatorio.

Tags:
aggressionetrenordmachete







A2A
A2A
i blog di affari
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.