A- A+
Milano
Carceri: rogo al Beccaria, dimessi 5 giovani e 4 agenti
Carcere per minori Beccaria di Milano

Beccaria, l'allarme di don Rigoldi: "Rischia di scapparci il morto"

"Sono molto preoccupato, molto. La situazione al Beccaria è al limiti e nessuno fa niente. Non so se bisogna aspettare che ci scappi il morto, perché il ministero si muova ". Don Gino Rigoldi, da 40 anni cappellano al carcere minorile Beccaria, commenta così come riporta Repubblica, i recenti episodi accaduti al carcere milanese.

Carceri: rogo al Beccaria, dimessi 5 giovani e 4 agenti

Sono stati tutti dimessi ieri i 5 giovani in cella al Beccaria, il carcere minorile di Milano, e i 4 agenti di polizia penitenziaria rimasti lievemente intossicati per l'incendio provocato ieri pomeriggio per protesta dei giovani detenuti che hanno bruciato alcune lenzuola e dei materassi di spugna.

L'allarme e' scattato nel reparto al secondo piano della struttura penitenziaria di via Calchi Taeggi e dove si trovano i ragazzi piu' grandi e cioe' quelli sono vicini ai 18 anni. Durante le operazioni per domare le fiamme, non senza alcuni momenti di tensione, i detenuti sono stati trasferiti nel cortile della struttura. Cinque di loro sono stati portati al San Carlo e sono stati subito dimessi, cosi' come tre dei quattro agenti trasferiti due al San Paolo e due al Fatebenefratelli: uno di questi e' rimasto in osservazione. 

 


 

 

Tags:
carcerirogo al beccariadimessi agentidon rigoldi
Loading...








A2A
A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Il ritorno di Dibba: “Conte scalzato dai poteri forti. Rientro solo se..."
Tajani smentisce: “Berlusconi non è morto”. Come sta il Cav
Salvini spara sul governo Draghi: “Questa maggioranza non potrà fare riforme”


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.