A- A+
Milano
Caritas, "Aggiungi un profugo a tavola" per Ferragosto: obiettivo 100 famiglie
Laura Boldrini in Stazione Centrale

"Aggiungi un profugo a tavola al pranzo di Ferragosto". All'iniziativa lanciata nel capoluogo lombardo dall'Osservatorio di Milano e dalla Caritas per ospitare famiglie di profughi o mamme con bambini, hanno aderito già piu' 70 famiglie e l'obiettivo e' arrivare a 100 telefonando sino alla mattina di venerdi', ai numeri 3274331898 o 3459066829. "Il cuore dei milanesi non aspetta il Natale per farsi grande, lo diventera' gia' a Ferragosto, quando, nel giorno centrale dell'estate i milanesi apriranno la loro casa, per il pranzo, ai profughi venuti dal mare, vincendo la paura con l'amore e la solidarieta'", ha dichiarato Massimo Todisco, presidente dell'Osservatorio di Milano. Le famiglie che telefonano da tutta la provincia in maggior parte non chiedono singoli profughi ma famiglie o mamme con bambini e con il marito morto o disperso.

"Non vogliono separare i nuclei familiari - aggiunge Todisco - e si preoccupano di loro, al punto tale che chiedono se sono musulmani, per un menu' senza carne, e l'eta' dei bambini, per fare loro un regalo appropriato". Ad accettare l'invito sono principalmente famiglie siriane, eritree e somale, ma c'e' anche chi viene dal Mali, dalla Costa d'Avorio o dal Senegal. Tutte le famiglie che hanno aderito all'iniziativa scriveranno una testimonianza del loro incontro, arricchendola di particolari, dopo aver chiesto ai profughi da dove vengono, dove hanno trovato il denaro per farsi traghettare, cosa si lasciano alle spalle, come e' andato il viaggio, quali sono le loro speranze. I racconti, l'Osservatorio li raccogliera' in un libro, che sara' donato al Cardinale Scola e a Papa Francesco. "L'iniziativa, l'unica in Italia,- ha proseguito Todisco - si va evidenziando come un vero e proprio successo, grazie all'apporto della Caritas Ambrosiana e considerando l'assenza della rituale natalizio".

Tags:
caritasprofughiimmigrazioneferragosto






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.