A- A+
Milano
Carlo Calenda apre le porte a + Europa. “Accordo tra Pd e M5S contro sinistra”

Carlo Calenda apre le porte a + Europa. “Accordo tra Pd e M5S contro sinistra”

"Penso che +Europa abbia le porte sempre aperte da noi, è un partito liberal democratico". Lo ha detto il leader di Azione Carlo Calenda a margine del lancio della campagna elettorale del Terzo Polo in sostegno della candidata Letizia Moratti in Lombardia, parlando del dialogo con +Europa e i consiglieri fuoriusciti dalla Lega.

Calenda: “La Lega poi ha una frattura”

"La Lega poi ha una frattura e queste elezioni sono proprio questo, dimostrare cioè che c'è un modo di fare politica pragmatico, che una volta era raccolto anche dalla parte amministrativa della Lega e che oggi invece non c'è più. Nel senso che Salvini va in giro a dire cavolate", ha aggiunto.

Calenda: ““I 5 Stelle in Lombardia hanno preso pochissimo”

L’accordo tra il Pr e il Movimento 5 Stelle può indebolirci? “Penso che possa indebolire loro, il centrosinistra”. Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, a margine del lancio della campagna elettorale del Terzo Polo in sostegno di Letizia Moratti, candidata civica alla presidenza della Regione Lombardia. “I 5 Stelle in Lombardia hanno preso pochissimo e la gente sa perfettamente cosa vuol dire averli al governo di una città o di una Regione. Sono persone che sono contro le infrastrutture, contro il ciclo chiuso dei rifiuti. Vogliono questo i lombardi? Anche quelli di centrosinistra dubito fortemente”, ha aggiunto Calenda.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
+ europacarlo calendamovimento cinque stellepd






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.