A- A+
Milano
Casa dei Coniugi, Cgil: "La Rsa gemella ha gli stessi problemi"
Milano, incendio in casa di riposo: sei morti

Casa dei Coniugi, Cgil: "La Rsa gemella ha gli stessi problemi"

"La casa di riposo Virgilio Ferrari, struttura 'gemella' rispetto a quella che ha preso fuoco, soffre del medesimo problema nell'impianto di rilevazione dei fumi: non funziona", come nella rsa 'Casa dei coniugi' di Milano, dove la notte tra giovedì e venerdì scorso sei ospiti sono morti a causa di un incendio. E' la denuncia di Cgil, che in una nota chiede  che "s'intervenga subito per ripristinare la sicurezza di operatori e ospiti.

Rsa, Cgil: "Non ci sia rimpallo di responsabilità"

E per subito - chiarisce la nota sindacale - intendiamo subito, senza rimpallo di responsabilità tra committenza e gestore, perdite di tempo legate a scadenze formali o altri supposti impedimenti burocratici". "Senza entrare nel merito delle responsabilità sull'accaduto" e in attesa dei "riscontri degli organismi competenti" Cgil rimarca "da subito che, in termini di numero di operatori e carichi di lavoro, Casa dei coniugi non è diversa dalle altre realtà che seguiamo. Gli appalti al ribasso e il minutaggio per l'assistenza (che Regione Lombardia non cambia da oltre 25 anni) - sottolinea il sindacato - sono regole di sistema, non incidenti di percorso".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
anti fumocasa dei coniugicgilvirginio ferrari


Clicca Qui






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.