A- A+
Milano
Casa, Maran: "Perse occasioni negli anni, il governo è antiurbano"
Pierfrancesco Maran

Casa, Maran: "Perse occasioni negli anni, il governo è antiurbano"

"Forse su alcuni passaggi è in atto un ragionamento diverso che non riguarda solo la casa ma le città. Ragionamento che sarà molto difficile fare perché, senza scivolare sul terreno politico, abbiamo un governo nazionale che è antiurbano nella sua constituency". Lo ha detto l'assessore alla Casa del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran, nel corso dell'incontro dal titolo 'Un'alleanza municipalista per una politica nazionale sulle casa' allo Iaad di Bologna.

Maran: "Oggi il problema che stiamo vivendo è che abbiamo un'attrattività delle città che fa saltare l'Italia"

"Veniamo anche da una stagione di occasioni perse: negli ultimi decenni alcuni governi non hanno affrontato questioni di fondo sul tema della casa", ha aggiunto Maran. I problemi sono molteplici, primo tra tutti quello dell'attrattività delle città che Maran paragona ad uno "tsunami". "Oggi il problema che stiamo vivendo è che abbiamo un'attrattività delle città che fa saltare l'Italia - sottolinea Maran -. La domanda è molto superiore rispetto alle case disponibili e così aumentano i prezzi. Immaginare delle città più grandi attenua per un periodo un problema", precisa Maran. Anche per questo le 5 proposte avanzate da 11 città per le politiche dell'abitare al governo "sono fondamentali". "Non sarà facile anche perché oggi il Parlamento poteva darci una risposta sul bonus sulle case popolari entro il 2026, ma banalmente non ce le sta dando", conclude Maran.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
casagoverno antiurbanooccasionipierfrancesco maran







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.