A- A+
Milano
Che cosa succede se hai il Coronavirus. Ecco che cosa faranno i medici
(fonte Lapresse)

Ecco che cosa ti faranno se sei positivo al Coronavirus. Il documento che può pubblicare Affaritaliani.it Milano è stato mandato il 22 febbraio 2020 dal Ministero della Salute. Sopra ci sono le linee guida, i protocolli da seguire, per il Coronavirus. SCARICA QUI IL DOCUMENTO UFFICIALE DEL MINISTERO DELLA SALUTE.

Ecco come individuare un caso sospetto di Coronavirus. I sintomi del Coronavirus sono questi:

"paziente sintomatico (T° 37,5; mal di gola, rinorrea, difficoltà respiratoria e sintomatologia simil-influenzale/simil COVID-19/polmonite)"

I medici interverranno con questo protocollo contro la diffusione del Coronavirus:

"- effettuare valutazione epidemiologica per affezioni vie respiratorie (collegamento con paesea rischio, data di partenza dalla zona a rischio, esposizione a casi accertati o sospetti, contatti con persone rientrate dal paese a rischio, con familiari di casi sospetti), tenendo presente le eventuali patologie preesistenti e lo stato vaccinale;- segnalare il paziente al 112/118, e/o attraverso i percorsi organizzativi predisposti delle singole regioni;- segnalare il caso sospetto all’UO di Malattie infettive del DEA di II livello di riferimento;- isolamento e riduzione dei contatti, uso di mascherina, guanti e protezione dei conviventi, lavaggio frequente delle mani, areazione frequente degli ambienti, valutare tempi e modalità per la rivalutazione telefonica del caso. Disincentivare iniziative di ricorso autonomo ai Servizi sanitari (P.S., MMG, medico di continuità assistenziale-CA) in assenza di contatto con i numeri di pubblica utilità su COVID-19 (1500, Numeri verdi regionali) o con il medico curante".

Se il tampone dovesse risultare positivo, e dunque se si è ammalati di Coronavirus, questo è il protocollo del Ministero (linee guida).

Vestizione: nell’antistanza/zona filtro:1. Togliere ogni monile e oggetto personale. PRATICARE L’IGIENE DELLE MANI con acqua esapone o soluzione alcolica;2. Controllare l’integrità dei dispositivi; non utilizzare dispositivi non integri;3. Indossare un primo paio di guanti;4. Indossare sopra la divisa il camice monouso;5. Indossare idoneo filtrante facciale;6. Indossare gli occhiali di protezione;7. indossare secondo paio di guanti.Svestizione: nell’antistanza/zona filtro: Regole comportamentali- evitare qualsiasi contatto tra i DPI potenzialmente contaminati e il viso, le mucose o la cute;- i DPI monouso vanno smaltiti nell’apposito contenitore nell’area di svestizione;- decontaminare i DPI riutilizzabili;- rispettare la sequenza indicata:1. Rimuovere il camice monouso e smaltirlo nel contenitore;2. Rimuovere il primo paio di guanti e smaltirlo nel contenitore;3. Rimuovere gli occhiali e sanificarli;4. Rimuovere la maschera FFP3 maneggiandola dalla parte posteriore e smaltirla nelcontenitore;5. Rimuovere il secondo paio di guanti;6. Praticare l’igiene delle mani con soluzioni alcolica o con acqua e sapone.

E' importante che si sappia che NON SONO CONSENTITE VISITE AL PAZIENTE CON COVID-19.

Quando si capisce che si è guariti? "I casi confermati di COVID-19 devono rimanere in isolamento fino alla guarigione clinica che dovrebbe essere supportata da assenza di sintomi e tampone naso-faringeo ripetuto due volte a distanza di 24 ore e risultati negativi per presenza di SARS-CoV-2 prima della dimissione ospedaliera".

fabio.massa@affaritaliani.it

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirusprotocollicoronavirus linee guidalinee guidaprotocolli coronavirusguidaambulanza











    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Il mercato della bici in Italia viaggia veloce. Intervista a Gianluca Bernardi
    Francesca Lovatelli Caetani
    Covid, mio figlio in quarantena ma io non posso fare smartworking: che fare?
    di avv. Gian Paolo Valcavi
    Recovery Fund. La Commissione europea chiarisca le precondizioni per l'Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.