A- A+
Milano
Città italiane e qualità della vita: Milano in top ten ma perde sei posizioni
Milano

Città italiane e qualità della vita: Milano in top ten ma perde sei posizioni

Indagine sulla qualità della vita nelle città italiane del Sole 24 Ore: Milano resta nella top ten delle città con la migliore qualità della vita ma, rispetto allo scorso anno, scende di sei posizioni fino all'ottavo posto anche se si conferma prima per quanto riguarda Affari e lavoro. La performance migliore in Lombardia è quella di Cremona, che arriva all'undicesimo posto e guadagna 26 posizioni. Guadagna 25 posizioni, recuperando quando aveva perso in pandemia, anche Bergamo che arriva al 14mo posto. Male Como, che perde sedici posizioni e scende al trentatreesimo posto. Ultima in Lombardia è Pavia al 62mo posto (-2), mentre Mantova - con 11 posizioni in meno del 2021 - è 58ma.

Monza prima assoluta nella classifica sul benessere delle donne

Monza scende di 9 posizioni al 23mo posto nella classifica generale, ma è prima assoluta nella classifica sul benessere delle donne, grazie ai dati sull'inserimento nel mondo del lavoro (il gap occupazionale è al 7,1% contro il 19,4% di media nazionale) e alla lunga prospettiva di vita che arriva a 86,1 anno. Sondrio è quindicesima con un +14 nella classifica assoluta, e un terzo posto per Giustizia e Sicurezza. Brescia si conferma sostanzialmente stabile al 22mo posto (-1). Lecco perde sette posizioni ed è 32ma, lo stesso fa Varese che è 43ma, mentre Lodi guadagna otto posizioni e sale al 49mo posto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
città italianemilanoqualità vita






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.