A- A+
Milano
Comunali, ecco il sondaggio che aveva (quasi) convinto Gabriele Albertini
Gabriele Albertini

Comunali, ecco il sondaggio che aveva (quasi) convinto Gabriele Albertini

Se Gabriele Albertini si fosse candidato a sindaco di Milano, in un eventuale ballottaggio avrebbe avuto la meglio sul primo cittadino uscente Giuseppe Sala: il 50% dei voti contro il 47% dell'attuale sindaco. Sono i dati del sondaggio Eumetra 'Le elezioni del 2021 a Milano - terza edizione' effettuato su 2 mila milanesi tra il 3 e il 6 maggio. Albertini pero', proprio ieri, ha annunciato la sua volonta' di rinunciare alla corsa per motivi familiari. Nel sondaggio sono presenti anche altri due possibili candidati per il centrodestra, Maurizio Lupi e Roberto Rasia Dal Polo. Nel primo caso il ballottaggio vedrebbe Sala con il 51% dei consensi e l'ex ministro fermo al 45%. Piu' alto per il sindaco uscente sarebbe il vantaggio su Rasia Dal Polo, nome proposto dalla Lega: Sala otterrebbe il 53% dei voti contro il 42% dello sfidante.

SCARICA QUI IL SONDAGGIO INTEGRALE

 "A Mannheimer, che conosco da anni, ho chiesto se si stava inventando un oscar alla carriera per il suo amico. E' il terzo sondaggio di Eumetra che mi da' in vantaggio. Nel sondaggio della Ghisleri sono dietro a Sala di 3,6 punti, ma 1 o 2 punti dipendono dal fatto che la candidatura era solo virtuale. Certo, se fosse andato peggio mi avrebbe messo piu' tranquillo. Invece uno mi da' vincente e l'altro quasi vincente". Commenta cosi' Gabriele Albertini la quotazione della sua candidatura a sindaco di Milano lanciata dal leader della Lega Matteo Salvini. Ma ribadisce: "Questa volta ho detto un solo no. Subito. Salvini mi ha chiesto di prendere un po' di tempo e rifletterci. E' stato talmente generoso nelle sue lodi che ho accettato. Ma gli ho anche chiesto di capire quale fosse la posizione di Berlusconi. Non lo avevo piu' sentito da quella volta in cui mi aveva offerto il massimo che un leader puo' offrire a un suo adepto: il ministero che volevo e un posto sicuro al Senato". Pero' Albertini non esclude la possibilita' di dare un suo personale contributo alla campagna elettorale sotto il Duomo e dice: "Se ci fosse un candidato credibile sono pronto ad aiutarlo sempre che mi venga richiesto". In che modo? "Anche con una lista", risponde l'ex sindaco di centrodestra. 

SCARICA QUI IL SONDAGGIO INTEGRALE

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    sindaco milanoelezioni milanogabriele albertinimaurizio lupieumetrasondaggio eumetragiuseppe sala






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Trieste, repressa la protesta pacifica: l'immagine del golpe globale
    Attenzione: Fisco sospeso solo a metà
    LIBRI/ Il Grand Tour di Stefano Veraldi, dermatologo vagabondo
    Di Ernesto Vergani


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.