A- A+
Milano
Comunali: Sala lancia 'Milano in salute', la lista di medici e infermieri

Comunali: Sala lancia 'Milano in salute', la lista di medici e infermieri

Una lista composta da medici, infermieri, ma anche psicologi, sociologi, e rappresentanti dei malati, a sostegno del sindaco Beppe Sala, in corsa per la riconferma alle prossime elezioni amministrative. Si chiama Milano in salute ed e' stata presentata questa mattina dal sindaco insieme ai due capolista: Marco Fumagalli, medico e consigliere comunale e Francesca Ulivi, malata cronica, e Direttore generale fondazione italiana diabete.

"La salute e' un tema centrale - ha spiegato il sindaco - e noi vogliamo dare il nostro contributo. La lista parte dal paradosso' che il sindaco dal testo unico e' ritenuto formalmente responsabile della salute dei propri cittadini, ma di fatto non ha leve. Credo che il comune di Milano debba e possa chiedere di avere delle leve che si sviluppano sul territorio: puntiamo alla rinascita delle Case della salute o dei consultori, puntiamo alla revisione del ruolo dei medici di base e ci facciamo accompagnare da persone sensibili, competenti e professionali".

Si tratta di una lista civica, che tranne per Fumagalli, e' composta di persone che non si occupano di politica. "Sono perone interessate e competenti in materia - ha aggiunto il sindaco - che possono indirizzare le scelte. Non ci sono nomi altisonanti". "Non e' una lista acchiappa voti - ha sottolineato - , l'impostazione non e' quella di trovare il nome eclatante del virologo ma abbiamo cercato contributi da persone che vivono quotidianamente le problematiche". "Per quanto mi riguarda - ha continuato Sala - avendo dato lo spunto per la creazione di questa lista voglio prendermi ancora di piu' in carico la salute dei cittadini" e questo, ha sottolineato piu' volte senza alcun intento polemico con la Regione lombardia, competente in materia. C'e' la "voglia di partecipare alle riflessioni strategiche che fara' la Regione - ha precisato - . Vogliamo essere a quel tavolo visto che le scelte hanno ricadute sui cittadini". La lista Milano in salute, dunque, non nasce "assolutamente" in polemica contro la gestione sanitaria della Regione Lombardia. 

Commenti
    Tags:
    giuseppe salamilano in salute







    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Il “vecchio” Biden indica i nemici Cina e Russia
    Di Ernesto Vergani
    Faccia a faccia Salvini-Draghi: "Cosa ho chiesto al premier"


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.