A- A+
Milano
Comunali, Sala: "No a candidati di bandiera"
Giuseppe sala

“No ai candidati di bandiera” nelle liste del centrosinistra: “Non penso che avere La Russa ancora come capolista sia un valore aggiunto e credo che i milanesi la vedano allo stesso modo”. Così il candidato sindaco del centrosinistra Giuseppe Sala, a margine della presentazione del progetto per il futuro del sito Expo al Piccolo Teatro. 

“Preferisco prendermi un po’ di tempo per essere sicuro dei volti giusti. E voglio essere sicuro che chi e’ in lista poi sara’ disponibile a essere parte attiva. Non si può tirarsi indietro il giorno dopo. Se questo e’ il modo di lavorare della destra, mettere facce che poi se vengono eletti poi si ritirano, io non voglio che sia il modo di lavorare della coalizione di centrosinistra”, ha sottolineato Sala. Quindi “sono alla ricerca di persone che poi sono disponibili a esserci e non lavorino solo alla loro immagine senza disponibilità a essere operativi”. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
comunalisalacandidatibandiera






A2A
A2A
i blog di affari
Ddl Zan affossato, la proposta liberticida coerente con il pensiero unico
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
di Maurizio De Caro
Quando artisti e comunicatori uniti diventano Ambasciatori di Pace
CasaebottegaJalisse


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.